Torniamo a parlare dell'estensione del cumulo gratuito dei contributi per l'accesso alla pensione anticipata tramite opzione donna e salvaguardia esodati, riportando all'attenzione dei lettori della nostra rubrica "Parola ai Comitati" e della pagina Facebook "Riforma Pensioni e lavoro" un importante aggiornamento. È stato infatti accolto dal Governo come raccomandazione un ordine del giorno di diversi parlamentari della Commissione lavoro a prima firma dell'On. Davide Baruffi riguardo il provvedimento, con l'impegno di approfondire la questione durante la prossima discussione della legge di bilancio 2018 alla Camera.

"Nessuna esultanza, lo ha fatto per tutti gli Odg e non sarà facile. Però presenteremo un emendamento specifico su questo per provare a riportare a giustizia questo nodo irrisolto", ha evidenziato l'On. Davide Baruffi, ricordando che "il cumulo gratuito introdotto un anno fa deve valere per tutti, in particolare per chi è più in difficoltà. Preferirei che fosse il Parlamento a dirlo anziché un giudice con una sentenza". Sulla stessa lunghezza d'onda anche l'On. Anna Giacobbe, che ha evidenziato la necessità di "provare a riportare a giustizia questo nodo irrisolto: il cumulo gratuito introdotto un anno fa deve valere per tutti, in particolare per chi è più in difficoltà".

Pensioni flessibili e cumulo: il commento di Orietta Armiliato dal CODS

Al riguardo abbiamo raccolto il commento della fondatrice del CODS Orietta Armiliato, da oltre un anno al lavoro per far emergere alla pubblica attenzione le rivendicazioni delle lavoratrici in merito al cumulo gratuito. "Lo avevano promesso, detto e ridetto ed oggi, lo hanno fatto! La Commissione Lavoro alla Camera, capitanata dal Presidente Cesare Damiano, non ci stava proprio a “mandar giù” il “brutto rospo” dell’esclusione dalla possibilità di usufruire del cumulo gratuito per le donne che avrebbero il requisito di legge vigente per accedere ad OD e per gli esodati".

Secondo Armiliato "l’emendamento a prima firma On. Davide Baruffi (PD) è stato accolto dal Governo come raccomandazione riservandosi di meglio approfondire la questione nei prossimi giorni. Restiamo in attesa degli sviluppi con fiducia ma con la necessaria cautela, anche se non possiamo nascondere il nostro ottimismo per questo significativo passo che corona il lavoro condiviso dal CODS con la Commissione nell’ottica del #lavorarePerlavorareCon, che ci è congeniale.

Solo e se questo emendamento diventerà legge, la conclusa sperimentazione dell’Opzione Donna sarà totalmente compiuta come da dettato di legge originale e sarà confermato ancora una volta il concetto di equità che è motore del lavoro della Commissione #sommiamoicontributidipiúcasse". Sulla questione è da segnalare anche l'impegno del Comitato licenziati o cessati senza tutele condotto da Elide Alboni, che ha sostenuto l'estensione del cumulo gratuito per i lavoratori esodati.

Come da nostra prassi, restiamo a disposizione dei lettori nel caso desiderino aggiungere un nuovo commento nel sito, mentre per ricevere le prossime notizie di aggiornamento sulle pensioni ricordiamo di utilizzare la funzione "segui" disponibile in alto, vicino al titolo dell'articolo.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!