C’è tempo fino al 22 marzo per inviare la domanda di partecipazione al Concorso per abilitati. Ecco una guida che indica, passo dopo passo, come effettuare la compilazione del modello di IOL.

Concorso abilitati Non è selettivo

Da qualche giorni si è aperta la procedura di inoltro della domanda per tutti gli insegnanti interessati a partecipare al nuovo Concorso della Scuola. Potranno partecipare solo i docenti in possesso di titolo di abilitazione, la procedura concorsuale non sarà selettiva e servirà a creare una graduatoria, una per ogni Regione, dalla quale attingere per le immissioni in ruolo, una volta esaurite le Gae e le Gm del 2016.Vista la presenza dei tanti dubbi sulla compilazione del form su Istanze On Line, vi forniamo una guida che spiegherà come scegliere, dai menù a tendina, l’inserimento corretto di tutte le informazioni.

Compilazione guidata

Il primo passo da fare è quello di munirsi delle credenziali di accesso su Istanze On Line, fare l’accesso e scegliere la dicitura “Concorso personale docente art.17 comma 2 lettera B decreto legislativo 59/2017".

La prima informazione da inserire è quella relativa alla regione in cui si vuole effettuare il Concorso; una volta effettuata, IOL mostrerà un riepilogo dei dati anagrafici che dovranno essere confermati.

Da qui in poi Istanze On line fornisce ai candidati ben sette sezioni predisposte all’inserimento dei dati.

  • Classe di Concorso richiesta e Titolo di accesso: inserire la Classe con la quale s'ntende partecipare al Concorso e il titolo di abilitazione, conseguito in Italia o all’estero, con relativo voto, data e Università di conseguimento. Se le classi di concorso sono più di una, la procedura sopra descritta dovrà essere ripetuta cambiando di volta in volta l’anagrafica dei titoli.
  • Insegnamento di Sostegno richiesto e Titolo di accesso: vedi sopra.
  • Altri Titoli valutabili: in questa sezione vanno dichiarati tutti gli altri titoli, con riferimento alla Tabella del bando.
  • Titoli di riserva: Fare fede ai titoli di preferenza del suddetto bando
  • Lingua richiesta: la compilazione di questa sezione è importante perché consente di scegliere la lingua straniera con la quale si effettuerà una parte del colloquio, oquella per l’accertamento della conoscenza di una lingua.
  • Altre dichiarazioni: l’ultima parte è relative alle informazioni personali su cittadinanza, iscrizione alle liste elettorali, idoneità, eventuali condanne penali, ecc.

Una volta completate tutte le sezioni, bisognerà cliccare su Inoltra e inserire, per conferma, il Codice Personale.

Una schermata vi avviserà del corretto inoltro. Ricordiamo che entro il 22 marzo, data di scadenza del bando, è possibile modificare la domanda.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!