Sono stati emanati presso differenti aziende sanitarie tre Concorsi Pubblici, per i ruoli sanitari di tecnico di laboratorio biomedico, biologi e scienze agrarie. A seguire, le info e il termine per la presentazione delle istanze.

Avviso pubblico tecnico di laboratorio biomedico

La Fondazione Istituto G. Giglio di Cefalù indice una selezione pubblica, finalizzata all'assegnazione di un contratto di lavoro a tempo indeterminato a favore di un tecnico di laboratorio biomedico. I candidati sono in possesso di una laurea per relativo ruolo professionale.

Modalità di invio dell'istanza

La domanda di partecipazione, indirizzata al direttore generale dell'azienda sanitaria, potrà essere inoltrata attraverso una delle seguenti modalità: direttamente a mano, in busta chiusa sigillata, presso l'ufficio protocollo della fondazione; mediante raccomandata con ricevuta di ritorno; tramite posta elettronica certificata (istanze.selezioni@pec.hsrgiglio.it).

Le istanze dovranno essere presentate, entro il giorno 10 maggio 2018. Il bando è reperibile, nel sito internet della Fondazione Istituto G.Giglio di Cefalù (ospedalegiglio.it) - lavora con noi - avvisi di lavoro.

Bando per biologo

L'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive 'Lazzaro Spallanzani' di Roma ha indetto un avviso di selezione, finalizzata alla stipula di un contratto di prestazione d'opera, da svolgersi presso la U.O.C. 'Laboratorio di Virologia e Laboratori di Biosicurezza'. Tra i requisiti specifici è necessario:

  • Essere cittadini di uno degli stati membri dell'Unione Europea;
  • Laurea specialistica in Biologia o titolo equipollente;
  • Abilitazione all’esercizio della professione;
  • Essere iscritti al relativo albo professionale;
  • Specializzazione con il ruolo richiesto;
  • Conoscenza della lingua inglese.

Presentazione della domanda

La domanda di ammissione alla selezione, dovrà essere inviata entro il 2 maggio 2018, all'indirizzo PEC 'DIREZIONESCIENTIFCA@PEC.INMI.IT'.

L'avviso integrale è reperibile, nel sito IRCCS - Lazzaro Spallanzani (inmi.it).

Concorso in agricoltura

Il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura (CREA) ha emanato un bando, per il conferimento di un assegno di ricerca della durata di 15 mesi, da svolgersi presso il centro di Lodi. Possono prendere parte alla selezione pubblica, gli aspiranti candidati in possesso di una delle seguenti lauree:

  • Diploma di laurea in Scienze Agrarie;
  • Oppure, Scienze tecnologia Agro - Zootecniche;
  • Scienze e tecnologia agrarie (77 S);
  • Dottorato di ricerca conseguito in Italia o all'estero.

Domanda di ammissione

Per l'invio dell'istanza, i candidati potranno scegliere di inviare l'istanza di ammissione mediante uno dei seguenti modi: e-mail certificata 'za@pec.crea.gov.it', oppure direttamente al centro di ricerca o tramite raccomanda, entro il 24/05/2018.

Ricordiamo che il bando integrale è disponibile sul sito internet del CREA - lavoro e formazione.

Per ulteriori concorsi e selezioni pubbliche, vi invitiamo di seguire il sito di Blasting News e l'autore dell'articolo.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!