Sono stati pubblicati nuovi bandi pubblici per le professioni di biologo, scienze agrarie e tecnico di laboratorio biomedico. A seguire, le info e modalità per poter inoltrare la domanda.

Concorso biologo e scienze agrarie

Il comune di Verona indice una pubblica selezione, per la copertura di un posto di istruttore direttivo - sezione botanica, presso il museo di storia naturale. Possono fare domanda:

  • Cittadini della comunità europea;
  • Laurea specialistica magistrale LM 6 Biologia;
  • Oppure, Scienze e tecnologie agrarie;
  • Scienze della natura.

Presentazione della domanda

Le domande, indirizzate al sindaco di Verona dovranno pervenire, entro il 26 aprile 2018, con una delle seguenti modalità: posta elettronica certificata 'personale@pec.comune.verona.it'; presentata direttamente all'ufficio protocollo comunale.

La partecipazione alla selezione comporta il pagamento della tassa di €10,00. Gli interessati potranno reperire il bando integrale, nel sito: comune.verona.it pagina - Bandi e Concorsi - Concorsi e Selezioni di personale.

Avviso di selezione pubblica indetto dall'Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale, per assegni di ricerca della durata di 12 mesi, da svolgersi presso la sede ISPRA di Livorno. Tra i requisiti specifici è richiesta:

  • Diploma di Laurea in Scienze Biologiche;
  • Oppure; Biologia Marina;
  • Scienze Agrarie;
  • Fisica e Matematica.

Invio della domanda

La domanda concorsuale dovrà essere presentata esclusivamente tramite applicazione informatica, connettendosi nel sito di suddetto ente.

Ricordiamo che la scadenza è fissata, al prossimo 3 maggio 2018. Gli interessati potranno reperire il bando integrale, sul portale ISPRA (isprambiente.gov.it).

Selezione tecnico biomedico

L'Istituto Neurologico Carlo Besta deve conferire differenti borse di studio, tra cui una favore di un tecnico di laboratorio biomedico. Potranno presentare la propria candidatura, coloro in possesso di una laurea per relativa professione sanitaria, con preferibile esperienza in immunofluorescenza e immunoistochimica.

Oltre ai suddetti requisiti, gli aspiranti candidati sono in possesso di:

  • Cittadinanza italiana;
  • Non aver compiuto i 35 anni alla data di scadenza;
  • Titolo di studio richiesto per lo svolgimento dell'attività.

Domanda di ammissione

L'istanza e la relativa documentazione possono essere inviate, al seguente indirizzo di PEC : protocollo@pec.istituto-besta.it, entro il 20 aprile 2018. La durata del contratto avrà validità fino al 30/04/2019.

Il bando è scaricabile, nel sito dell'Istituto Carlo Besta - lavora con noi - concorsi.

Per ulteriori novità che riguardano il mondo del lavoro e concorsi pubblici, vi invitiamo a seguire il sito di Blasting News e l'autore dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!