NoiPA, quando arrivano i cedolini dello stipendio ordinario di maggio 2018 e degli arretrati? I dipendenti statali e delle Forze Armate non hanno nascosto la loro preoccupazione, data dalle riposte contraddittorie e dei ritardi non indifferenti. Per fortuna il sito NoiPA ha pubblicato una nota ufficiale, nella quale ha indicato le date di emissione di entrambi i cedolini. Di seguito tutte le informazioni dettagliate.

NoiPA, Cedolino maggio 2018 disponibile il 17 maggio sul portale

Accedendo all'area privata NoiPa con le proprie credenziali, dal giorno giovedì 17 maggio 2018 è possibile vedere caricato il proprio cedolino, con il relativo importo ordinario corrispondente al mese corrente.

Il cedolino sarà esigibile a partire dal 23 maggio 2018, sia per i dipendenti statali assunti con contratto a tempo determinato che indeterminato. NoiPA precisa che i dipendenti delle Aziende Sanitarie riceveranno il cedolino ordinario venerdì 25/05/2018.

Cedolino arretrati NoiPA: c'è una data precisa?

Finalmente arrivano risposte certe - o almeno si spera - anche per quanto riguarda l'emissione degli arretrati relativi al contratto sottoscritto il 20/04/2018 Istruzione e ricerca. Il cedolino straordinario verrà emesso successivamente a quello di maggio 2018, molto probabilmente verso la fine del mese.

Cedolino arretrati sul portale NoiPa

Quando verranno pagati gli arretrati del triennio 2016, 2017 e 2018? Stando a quanto comunicato dal portale e dalle testate più autorevoli, gli importi tanto attesi verranno resi disponibili entro la fine del mese corrente tramite un cedolino speciale, distinto dunque da quello ordinario. I beneficiari sono i dipendenti delle Forze Armate (comparti Sicurezza e Difesa) e i dipendenti statali Istruzione e Ricerca.

Per quanto riguarda gli importi, si va dagli 85 euro ai 111 euro, secondo quanto concordato dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro firmato dai sindacati il 19/04/2018. Dai 271 ai 412 euro invece, la somma degli arretrati, alla quale andrà aggiunto l'aumento relativo al periodo compreso tra gennaio e aprile 2018. Dunque, rispetto ai calcoli iniziali elaborati e pubblicati sulle tabelle sindacali, si prevede un importo maggiore.

Per avere informazioni dettagliate e aggiornamenti ufficiali, vi consigliamo di seguire il nostro canale Pubblica Amministrazione selezionando il tasto azzurro che trovate in alto a questo articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!