Sciopero Generale di 24 ore giovedì 10 maggio 2018 dei mezzi pubblici nelle città di Roma e Modena. Sarà una giornata di passione non solamente nella capitale perché la CGIL ed altre associazioni sindacali hanno proclamato diverse agitazioni a livello regionale e nazionale in tutti i settori dei trasporti per giovedì 10 maggio.

Quando ci sarà lo sciopero dei trasporti

Giovedì 10 maggio 2018 sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti si può leggere che vi saranno due scioperi preoccupanti per le città di Roma e Modena, ma non solo.

Ventiquattro ore di stop dei mezzi pubblici non sono uno scherzo e c’è da scommettere un caos indescrivibile di traffico in tutte le strade. Si tratta di una giornata lavorativa in piena settimana, dunque tutte le persone che devono recarsi a scuola o al proprio posto di lavoro avranno sicuramente molti problemi. Fortunatamente saranno in vigore le fasce orarie protette e nel sito di Commissione di garanzia sciopero i dettagli riportano che COTRI S.r.l. e Roma TPL faranno sciopero dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 a fine servizio, secondo quanto proclamato dalle associazioni di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl, UIL trasporti.

Sciopero di 24 ore con le fasce orarie di garanzia protette in vigore dunque, ma non saranno solamente le maggiori aziende romane ad incrociare le braccia, ma anche quelle minori, come Mauritius Autotrasporti, che fermerà i propri mezzi dalle ore 8:30 alle ore 12:30.

Sciopero nazionale degli aerei

Le associazioni sindacali OSR FILT-CGIL, FIT-CISL e UILT-UIL faranno fermare per 24 ore anche il personale della società SAP di Roma ed a questo si aggiungerà lo sciopero nazionale degli aerei.

Il personale navigante della Air Italy non viaggerà su tutto il territorio nazionale dalle 10:01 alle 14:00 e dunque chi sarà in viaggio da e verso Roma con l’aereo dovrà tenere in considerazione anche questo impedimento. Lo sciopero degli aerei ci sarà anche l’8 maggio 2018 e il 10 maggio non solo a Roma vi saranno delle agitazioni sindacali, ma anche in altre città d’Italia come Modena ad esempio.

Qui la CGIL ha proclamato uno sciopero generale di tutte le categorie dei trasporti sia pubbliche che private che durerà 24 ore. Gli scioperi generali dei trasporti pubblici sono molti nel mese di maggio e per essere costantemente aggiornati vi sono i siti di riferimento del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e di Commissione di garanzia sciopero, che sono aggiornati sulla situazione. Le agitazioni sindacali vengono revocate ed indette ogni giorno e spesso anche più volte durante la giornata.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Segui la nostra pagina Facebook!