Questa settimana sarebbero dovute uscire le graduatorie provvisorie di terza fascia Ata, secondo le date indicate dal Miur nella nota 23718, del 17 maggio scorso. Così è stato ma solo per alcune province. La nota prevedeva, infatti, la prenotazione massiva da parte degli Uffici Scolastici territoriali delle graduatorie provvisorie, dal 15 giugno. Ad oggi non ci sono nuove indicazioni da parte del Miur ma è molto probabile che ci siano dei ritardi nella pubblicazione delle graduatorie definitive.

Queste, sempre secondo le date indicate dal Miur, dovrebbero essere 'prenotate' a partire dal prossimo 9 luglio, ma visti i ritardi sarà difficile mantenere tali indicazioni, poiché il quadro delle province che hanno pubblicato le provvisorie resta, al momento, incompleto.

Terza fascia Ata: uscita graduatorie provvisorie per provincia

In questi giorni sono state emanate le circolari contenenti le indicazioni sulle date di uscita delle graduatorie provvisorie di terza fascia Ata, per provincia. Le note del Miur indirizzate ai Dirigenti scolastici delle Province, agli Uffici scolastici Regionali, alle organizzazioni sindacali e così via, hanno come oggetto l'avviso di pubblicazione delle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia del personale Ata valide per il triennio 2018/2021.

In Toscana hanno dato avviso le province di Firenze, Pistoia, Grosseto, Livorno e Lucca, delle quali Grosseto pubblicherà il prossimo 2 luglio. In Sardegna la provincia di Cagliari diffonderà le graduatorie il 4 luglio. Gorizia e Pordenone sono le due province di cui si hanno notizie per il Friuli Venezia Giulia: per entrambe è stato indicato il 29 giugno. La Lombardia, attesa da tantissimi specie per la provincia di Milano che ha accolto un gran numero di domande, ha dato avviso solo per la provincia di Lecco, ovvero il 28 giugno e per Bergamo in cui, tramite nota, la pubblicazione è stata sospesa (per il momento).

In Puglia Brindisi e Bari: la prima il 2 luglio, la seconda il 29 giugno; mentre in Abruzzo le date sono note per la provincia di Teramo e in Basilicata per la provincia di Matera. In Campania, Avellino ha diffuso le graduatorie il 28 giugno e Caserta lo farà il 2 luglio. Per l'Emilia Romagna è nota, per ora, solo la provincia di Parma che ha diffuso le graduatorie ieri, 29 giugno.

Ata: quadro incompleto delle graduatorie di terza fascia

Dunque, il quadro delineato sopra porta a comprendere che sono ancora tante le province che mancano all'appello. Nei prossimi giorni verranno fornite ulteriori indicazioni da parte degli Uffici scolastici e proseguiranno le pubblicazioni delle graduatorie. Intanto si può anticipare che con ogni probabilità, visti i tempi stretti, ci sarà un ritardo nello stilare le definitive considerando che già ci sono dei ritardi sulle provvisorie, ma ciò che va chiarito è che da settembre 2018 si attingerà, in ogni caso, dalle nuove graduatorie. Si ricorda, infine, che entro 10 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie all'albo delle scuole, i candidati di terza fascia Ata potranno presentare reclamo al dirigente scolastico della scuola capofila per poter correggere eventuali errori materiali riscontrati in sede di verifica del punteggio e della graduatoria.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!