Matteo Salvini, recentemente intervistato da Il Sole 24 Ore, ha rassicurato i propri elettori sulle ultime intenzioni del Governo, che parrebbero non andare, come scritto sui principali media italiani nei giorni scorsi, verso la quota 100 selettiva, ma verso una misura accessibile a tutti. Inoltre, stando alle parole del ministro degli interni e vicepremier sarebbero scongiurati anche i paletti all'ingresso: quota 100 per tutti, da subito e senza vincoli.

Bisognerà però comprendere come potrà essere tramutata in misura concreta, giacché il Mef (Ministero dell'Economia e delle Finanze ) ha stimato al più risorse per 2-2.5 miliardi e non 7/8 come prevedrebbe la quota 100 senza paletti.

Pensioni, Salvini rilancia: Quota 100 per tutti

Il leader del carroccio nonché vice premier dell’attuale esecutivo pare sfidare burocrati e tecnici a lui vicini, come Brambilla (mente previdenziale della Lega).

Infatti, nel corso dell’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore, Salvini non ha confermato i vincoli sull'uscita anticipata quota 100 che tanto sta facendo discutere in questi giorni, ma ha confermato le intenzioni primarie insite nel contratto di Governo. La quota 100, ha detto, sarà per tutti e sarà da subito e senza paletti. Matteo Salvini, sempre parlando della riforma delle Pensioni, ha ribadito che la misura di pensione anticipata sarà libera dai vincoli proprio per rispettare il diritto di chi merita di accedervi, ma anche per un rilancio occupazionale per i giovani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Matteo Salvini

Pensioni, Salvini: Quota 100 per tutti senza paletti per creare lavoro

Interrogato sui costi effettivi della misura (che parrebbero essere eccessivi) Salvini ha serenamente risposto al giornalista che bisogna smetterla di dare eccessivamente retta alla sovra-stime dell’Inps, dal momento che ultimamente, a suo avviso, l’ente previdenziale si preoccupa più di politica che di economia. Qualora poi quota 100 costasse davvero dai 6 agli 8 miliardi Salvini si dice convinto che i soldi spesi per la misura verrebbero riassorbiti in tempi rapidi da una quota più elevata di contributi versati.

A suo dire le misure pensate per superare la riforma Fornero sono equilibrate e serviranno a creare occupazione. Salvini ha poi aggiunto che saranno comunque rispettati gli impegni presi con gli italiani, mandando in pensione chi vi ha diritto, e liberando posti di lavoro per i giovani. I pensionandi però continuano a non capire a chi devono credere: troppe le voci che si susseguono quotidianamente, e molte poco rassicuranti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto