Annuncio
Annuncio

L'Anief ha diffuso la notizia che si riapre la possibilità agli insegnanti in possesso di diploma magistrale abilitante di essere inseriti nelle graduatorie ad esaurimento, [VIDEO] docenti esclusi dalle stesse in seguito alla sentenza della Plenaria che ha messo alla porta migliaia di maestri delle scuole dell'infanzia e primaria.

L'intervento dell'Anief

Grazie all'intervento dell'Anief, la quale si è attivata per sostenere il ricorso presentato da parte di questa categoria di insegnanti in possesso del diploma magistrale, e tramite gli avvocati Nicola Zampieri, Walter Miceli e Sergio Galleano coadiuvati dall’avvocato Brunetti, i docenti abilitati hanno ottenuto l'accoglimento dell’istanza inviata e di conseguenza il passaggio del ricorso all’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato per definire il problema della valenza ''erga omnes'' cioè il diritto a far valere un atto nei confronti di tutte le persone oggetto di una procedura specifica, e nella totalità delle persone presenti.

L'Anief si ritiene, quindi, soddisfatta della vittoria ottenuta.

Speranza per la riapertura delle GaE

Marcello Pacifico, che presiede a livello nazionale l'Anief ed è anche segretario confederale della Cisal, ha dichiarato di essere in attesa, in seguito all'accoglimento di questo ricorso, della risposta dell’Adunanza Plenaria la quale dovrà esprimere e chiarire se le sentenze che sono state acquisite e già trasmesse in giudicato si intendano o meno con valenza erga omnes, come da sempre sostenuto dall'Anief.

Advertisement

Se verrà riconosciuta sarà richiesto il rispetto del giudicato al Ministero della Pubblica istruzione. Pacifico ha aggiunto che si ritiene fiducioso sulla possibilità della riapertura della graduatorie ad esaurimento per tutti gli insegnanti diplomati magistrali abilitati.

La battaglia dell'Anief continua

La battaglia dell'Anief continua insieme a tutti i docenti in possesso di abilitazione visto che il sindacato ha dato conferma della validità delle sue argomentazioni. Pacifico afferma che crede nella buona riuscita di questa lotta che sta portando avanti per riuscire a raggiungere la finalità prefissata, cioè poter ricollocare tutti i docenti in possesso di diploma magistrale e della laurea in Scienze della Formazione Primaria, così come di coloro che sono abilitati ma depennati o esclusi dalle GaE, senza dover ricorrere a corsi abilitanti o concorsi [VIDEO] straordinari per accedervi.

Advertisement

Pacifico si dichiara sicuro del trionfo della giustizia nei confronti delle sentenze politiche