Dopo un mese di gennaio caratterizzato da disagi e proteste (con al centro dell'attenzione soprattutto il caso dei lavoratori di Air Italy), anche per febbraio si prospettano diversi casi di scioperi che potrebbero andare a colpire in particolare il mondo dei trasporti. Le iniziative portate avanti dai sindacati per rivendicare le richieste dei lavoratori potrebbero infatti comportare diversi disagi per chi si trova costretto a muoversi per motivi lavorativi, pertanto può essere utile conoscere in anticipo quali sono le principali date a cui fare attenzione.

Pubblicità
Pubblicità

I primi scioperi previsti già dall'inizio del mese di febbraio

Partiamo con il dire che già il 1 febbraio 2019 si prospetta un giorno di difficoltà in virtù dell'agitazione proclamata per il comparto del settore aereo e per il personale che lavoro all'interno degli aeroporti. I dipendenti aderenti all'iniziativa sindacale promettono di incrociare le braccia per 24 ore, fino alla mezzanotte del 2 febbraio, con inevitabili riverberi che potrebbero concretizzarsi anche durante la ripresa dei turni.

Pubblicità

Una seconda mobilitazione è prevista per lo stesso giorno anche rispetto ai trasporti pubblici locali, con orari identici a quelli indicati in precedenza per il personale di ATM a Milano. Nella Regione Abruzzo i lavoratori della TUA potranno esentarsi dal servizio nella fascia oraria che va dalle 9 del mattino fino all'1 di pomeriggio.

Altre mobilitazioni previste per il 5, il 10, il 12 ed il 22/02

Non mancheranno nuovi fermi anche nella prosecuzione del mese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Affari E Finanza

In particolare, il 5 febbraio 2019 è previsto lo stop di 24 ore degli autobus a Treviso, mentre spetterà la stessa sorte a Torino il prossimo 10/02 (dove saranno coinvolti anche i treni locali e la metropolitana). Il 12 febbraio 2019 sarà invece la volta di Roma, con uno blocco di 24 ore di tutti i mezzi pubblici (bus, treni e metropolitana cittadina). Con orari simili e nello stesso giorno si fermerà contemporaneamente anche il personale di servizio dell'EAV di Napoli.

Infine, per la città di Catania sarà necessario tenere presente la mobilitazione indetta il prossimo 22 febbraio 2019 per tutti gli operatori dei trasporti della provincia, che effettueranno una mobilitazione a partire da mezzogiorno fino alle 4 di pomeriggio. Per chi deve mettersi in viaggio durante i giorni e gli orari coinvolti da scioperi consigliamo di verificare sui siti delle aziende di trasporto le modalità di fermo, oltre che per scoprire quando intercorrono le eventuali fasce di garanzia previste dalla legge (qualora risultino presenti).

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto