All'Università di Bari - in linea con quanto disposto dal calendario diramato dal Miur - il 15 aprile si sarebbe dovuta svolgere la prova di accesso al corso specializzazione sostegno per l’anno scolastico 2018/19 per la Scuola primaria. Il test preliminare è stato annullato a causa della mancanza di alcuni documenti. Il disagio creato da questa situazione si è ripercosso in particolare modo sui candidati che provenivano da fuori provincia o da chi ha dovuto chiedere un permesso di lavoro per potere sostenere il test.

TFA sostegno: annullata prova scuola primaria a Bari e scuola secondaria di 1° in Calabria

Il 15 aprile si è svolto nelle università interessate il test che permetteva l'accesso al corso di specializzazione su sostegno per l'anno scolastico 2018/2019 per la scuola primaria. All'Università di Bari la prova per la scuola primaria è stata, però, annullata. All'interno del plico che conteneva il test mancavano alcuni brani che avrebbero permesso lo svolgimento della prova stessa.

Si attende che l'università notifichi una nuova data nella quale i candidati potranno svolgere la prova preliminare. In via informale sembra che la data potrebbe essere il 23 o il 24 aprile. In merito si attendono ragguagli da parte del Miur e dall'Ateneo. All'Università della Calabria è accaduta una situazione analoga. Secondo quanto ha asserito Pino Assalone, segretario FLC Cosenza, sembra che, in questa sede, ad impedire il corretto svolgimento del test sia stato un errore di stampa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola Calabria

Alcuni candidati si sono accorti dell'incongruenza che ha causato l'annullamento della prova per i 1.500 aspiranti partecipanti. Gli esaminandi sostenevano la prova per accedere al Tirocinio Formativo Attivo di sostegno sulla scuola secondaria di primo grado. I membri della commissione, dopo avere preso atto delle difformità, hanno deciso di rinviare il test in data 27 aprile. Oltre al disagio di dovere ritornare a casa senza avere avuto la possibilità di eseguire il test, Assalone lamenta che i candidati per prendere parte allo stesso hanno dovuto versare un importo di 125 euro.

Il comunicato dell'Università di Bari e della Calabria

L'Università di Bari il 16 aprile sul proprio sito ha pubblicato un avviso inerente all'incresciosa situazione incorsa il giorno precedente. Il testo dell'avviso è il seguente: 'Il test preliminare della sezione per la scuola primaria svolto giorno 15 aprile 2019 è stato annullato. Questa amministrazione è in attesa dell'emanazione di un provvedimento ministeriale relativo alla nuova data di svolgimento del test preliminare.

Ogni informazione a riguardo sarà pubblicata su questa pagina web'. È stato diramato un avviso anche sul sito dell'Università della Calabria in data 18 aprile. Il contenuto è il seguente: "Si avvisano gli interessati che hanno sostenuto in data 16 aprile 2019 il test preliminare di accesso ai corsi di sostegno 2018/2019 per il grado di scuola 'Secondaria di 1° grado' che in seguito all'annullamento di tale prova sarà il Miur a stabilire la nuova data in cui si effettuerà il test preliminare in sostituzione della prova annullata'.

Pertanto, ad oggi 19 aprile, gli aspiranti candidati restano in attesa di conoscere quando potranno effettuare la selezione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto