Ieri pomeriggio 21 maggio 2019, il Ministero dell'Istruzione ha pubblicato i 4mila quesiti da cui saranno estrapolate le domande per la prova preselettiva del concorso per direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA). Le aree dei quiz proposte sono sette ed in formato pdf facilmente scaricabili dal sito del Miur. Inoltre, in rete sarà possibile trovare anche simulatori che ricalcano la prova selettiva, essi costituiranno un valido aiuto per esercitarsi.

Pubblicità
Pubblicità

I calendari per lo svolgimento della prova saranno pubblicati nei prossimi giorni. La prova pre selettiva dovrebbe svolgersi nei seguenti giorni martedì 11 giugno, mercoledì 12 e giovedì 13 giugno 2019 (fatto salve eventuali modifiche che saranno pubblicate entro il 28 maggio).

Dettagli prova selettiva Dsga

La prova preselettiva si svolgerà al computer nelle sedi individuate dagli Uffici Scolastici Regionali. Ogni candidato avrà la sua postazione per rispondere alle 100 domande a risposta multipla.

Pubblicità

I quiz verteranno sulle discipline previste per la prova scritta. Il punteggio conseguito nella prova sarà restituito al suo termine ai candidati. Tale punteggio non concorrerà alla formazione del voto finale nella graduatoria di merito. Ogni risposta esatta attribuirà un punto, zero punti invece per le risposte sbagliate (non è prevista una decurtazione di punteggio per quelle domande sbagliate) o non date. Per il superamento della pre selettiva non è previsto un punteggio minimo, saranno ammessi a sostenere le prove scritte un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti banditi nella Regione, in cui si è presentata domanda.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scuola

I candidati che supereranno la selettiva avranno accesso alle due prove scritte. Nella prima prova il candidato dovrà rispondere a sei domande aperte, nella seconda dovrà risolvere un caso pratico, riferito alla professione di Dsga. Il tempo massimo disponibile per ciascuna sarà della durata di 180 minuti. I candidati supereranno la prova scritta se raggiungeranno un punteggio minimo di 21/30 in entrambe le prove. L'ultima prova del concorso è il colloquio orale sulle materie d’esame, volto ad accertare la preparazione professionale del candidato.

I posti totali messi a bando per tale concorso sono 2004. Le regioni con più posti banditi risultano essere la regione veneto, piemonte, campania e lombardia. Pochissimi posti banditi nella regione Basilicata e Molise. Al momento, non è calendarizzata nessuna data per la prova scritta sebbene potrebbe essere possibile che essa si svolga nel mese di luglio. A riguardo ai attendo notizie ufficiali dal Ministero dell' Istruzione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto