Il Ministero dei Trasporti ha aggiornato il calendario degli scioperi nel settore. Le settimane del mese di luglio vedranno andare in scena una serie di agitazioni sindacali, che coinvolgeranno treni, mezzi pubblici e aerei. Alcuni degli stop preoccuperanno, e non poco, i vacanzieri in partenza. La data più critica in tal senso sarà quella del 26 luglio, quando ad incrociare le braccia sarà il personale navigante del Gruppo Alitalia.

Lo sciopero avrà durata di 24 ore e metterà a rischio i voli aerei. ANPAV e ANPAC sono le sigle sindacali promotrici dello stop. Contemporaneamente, si fermeranno anche i lavoratori di SEA Aeroporti e Airport Handling presso gli scali di Milano Linate e Malpensa.

Calendario degli scioperi di treni, mezzi pubblici e aerei

La prima data da cerchiare in rosso sul calendario sarà quella dell’1/07, quando si fermerà il personale di RFI nell’area di Napoli per 24 ore a partire dalle ore 21.00.

Il giorno successivo (2/07) toccherà ai lavoratori di Mercitalia Rail in Calabria scioperare per 8 ore (9.00-16.59). Nella regione Campania, invece, si attenderà lo stop dei dipendenti della società ISC (Interporto Servizi Cargo) nella giornata del 3/07 per 8 ore (9.01-17.00). Critica sarà la giornata del 5/07, quando in diverse città d’Italia saranno a rischio i mezzi pubblici. Ad Alessandria si asterrà dal turno lavorativo per 24 ore il personale di ARFEA, mentre ad Enna incroceranno le braccia i dipendenti di ETNA Trasporti e Interbus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Viaggi

Sull’isola di Capri ci sarà da registrare lo stop di 24 ore dei lavoratori di ATC, mentre in Lombardia si fermerà il personale di Mercitalia Rail per 8 ore (9.00-16.59).

Si proseguirà il 6/07 con l’agitazione sindacale del personale della sala di controllo e del personale mobile (macchinisti, capotreno, capo servizio treno) di Trenitalia in Veneto. Lo stop avrà una durata di 23 ore e comincerà alle ore 23.00.

Lo stesso giorno avremo 24 ore di sciopero a Rimini da parte dei dipendenti di START. Nelle Marche si attenderà una protesta da parte del personale di bordo e macchina di Trenitalia il 7/07. In questo caso i disagi riguarderanno la fascia oraria 10.01-17.59. Spostandoci a Napoli, l’8/07 ci sarà lo stop di 24 ore del personale di EAV, mentre a Pisa sarà a rischio la circolazione ferroviaria a causa di un’agitazione dei lavoratori di Trenitalia addetti all’impianto di manutenzione corrente per 8 ore (9.01-16.59).

A livello nazionale ci sarà da segnalare lo sciopero dei taxi del 9/07 per l’intera giornata. La prima decade del mese si chiuderà con lo stop di 4 ore (12.00-16.00) da parte del personale di terra di Air Italy. In data 11/07 si svolgerà a Milano lo sciopero di ATM di 24 ore, mentre il 13/07 toccherà ai lavoratori di SETA in Emilia Romagna astenersi dal prestare servizio per 6 ore (16.02-22.02). Si proseguirà il 14/07 con la prima delle due agitazioni sindacali che coinvolgeranno Trenord.

Alle ore 3.00 scatterà lo stop di 23 ore in tutta la Lombardia. Il secondo stop sarà di scena il 26/07, ma solamente di 8 ore (9.01-16.59). Ultima data da segnarsi sarà quella del 18/07, quando nell’area di Napoli ci attenderà lo sciopero ferroviario di RFI a partire dalle ore 21.00 e per le successive 24 ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto