Il 9 luglio è partito l’iter per partecipare all’attesissimo concorso della Regione Campania al quale potranno partecipare, senza vincolo di età, sia laureati che diplomati e che prevede l’inserimento finale di circa 10mila nuove unità lavorative da inserire nelle Pubbliche Amministrazioni presenti su tutto il territorio della Campania. Gli interessati potranno inoltrare la domanda fino all’8 agosto 2019, giorno stabilito come ultimo possibile per inviare la domanda online, indispensabile per poter partecipare alle prove selettive previste dal bando.

È possibile inoltrare la domanda per più profili?

La domanda, così come previsto dal bando, potrà essere inoltrata anche per più di un profilo e sarà lo stesso sistema presente sulla piattaforma che attraverso i primi step e grazie all’inserimento dei titoli di studio indicati stabilirà, automaticamente, i concorsi ai quali i candidati potranno partecipare e contestualmente i profili ai quali poter accedere appartenenti anche a diverse categorie.

È importante precisare che non è indispensabile per il candidato essere in possesso della Pec, ma sarà necessario avere un indirizzo di posta elettronica. Tutte le domande inoltrate potranno essere modificate in qualsiasi momento dall’interessato, entro e non oltre il giorno 8 agosto 2019 e nello specifico fino alle ore 23:59.

Domanda per partecipare al concorso

È iniziata la prima fase dell’iter che permetterà di effettuare le prime collocazioni lavorative, come annunciato dal Presidente della Regione De Luca, per il prossimo autunno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici

In questi primi due bandi i posti da poter assegnare nelle Pubbliche Amministrazioni sul territorio campano saranno 2.175. Successivamente avrà luogo l’assunzione totale di diecimila unità lavorative come previsto dal concorso. Il primo step per partecipare al concorso della Regione Campania prevede la registrazione degli interessati sul portale presente in rete ‘ripam.cloud’. Successivamente sarà richiesto l’inserimento dei propri dati anagrafici e l’attivazione del proprio profilo attraverso il cambiamento della password tramite un link inviato all’indirizzo della posta elettronica precedentemente indicato.

A questo punto si aprirà l'anagrafica dell’utente e sarà necessario inserire il proprio titolo di studio e la data del suo conseguimento nella finestra presente sulla pagina che permetterà al sistema di selezionale solo i concorsi ai quali si potrà accedere. Si procederà alla compilazione, quindi, delle singole domande per i profili individuati presenti nell’elenco. L’utente riceverà poi le ricevute per ogni singolo concorso che serviranno a partecipare, insieme ad un valido documento di riconoscimento, alle prove preselettive che si svolgeranno a Napoli in data ancora da definire.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto