Sono stati presi d'assalto i siti della Regione Campania e della Formez per iscriversi al concorso indetto dalla Regione. Infatti, a 24 ore di distanza dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del bando si sono registrate oltre 16 mila iscrizioni. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente online entro il termine ultimo previsto dell'8 agosto 2019. Le giornate in cui si svolgerà la prova preselettiva saranno comunicate con un successivo avviso sulla Gazzetta.

Molto presumibilmente ci saranno più giornate visto il numero elevato di candidati. La prova preselettiva sarà comune a tutti i profili di ciascuna categoria (la categoria C è per i candidati in possesso di un diploma, la categoria D per i laureati).

Dettagli prova preselettiva

La prova preselettiva del concorso prevede di rispondere a 80 domande a risposta multipla, di cui 50 si baseranno sulle capacità logiche e 30 su materie attinenti al diritto.

Il punteggio massimo conseguibile in tale prova sarà di 80 punti. Ogni risposta esatta attribuirà un punto, meno 0,33 punti per le risposte errate e zero punti per le domande senza risposta. La prova si svolgerà nella città di Napoli. Sono esentati dalla prova preselettiva i candidati diversamente abili con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%. I candidati che supereranno la prova avranno accesso alla prova scritta, la quale si supera con un punteggio minimo di 21/30.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici

La prova scritta, distinta per i profili professionali prevede la somministrazione di 60 domande con risposta a scelta multipla. Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti relativi alla prova scritta. La correzione della prova scritta avverrà in forma anonima, Nello specifico, a ciascuna risposta esatta sarà attribuito il punteggio di +0,50 punti; la mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni vedrà l'attribuzione di zero punti.

Inoltre, è prevista una decurtazione di -0,15 punti, per le risposte errate. I candidati che superano la prova scritta dovranno svolgere una fase di formazione e rafforzamento con votazione finale. Tale formazione avrà carattere pratico-applicativo e una durata complessiva di 10 mesi. Ai partecipanti alla fase di formazione e rafforzamento è corrisposta, per tutta la sua durata, una borsa, il cui importo è determinato in 1.000, 00 € (mille euro) lordi mensili.

L'ultima prova della procedura concorsuale sarà la prova orale consistente in un colloquio interdisciplinare sulle materie oggetto della prova scritta, che dovrà essere sostenuta da coloro che avranno superato la verifica finale della fase di formazione e rafforzamento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto