Dopo la fase selettiva svoltasi alla Fiera di Roma nel giugno scorso e dopo la pubblicazione degli elenchi dei 2.980 navigator selezionati (le graduatorie sono state pubblicate sul sito internet dell'Anpal e su quello del Ministero del Lavoro), l'ente Anpal Servizi ha reso noto che, dal prossimo venerdì 19 sino al mercoledì 24 luglio, saranno stipulati i contratti di collaborazione ai navigator selezionati. I navigator avranno il compito di affiancare i centri per l'impiego nella ricerca di un'occupazione ai percettori del beneficio del reddito di cittadinanza. Alla fase di contrattualizzazione seguirà, per i navigator, un periodo di orientamento oltre che di formazione.

In particolare, le giornate di orientamento saranno tre e si svolgeranno nelle città di Cagliari, Palermo e Roma. Alla fase di orientamento seguiranno, a partire dal 1° agosto, due settimane di formazione sul territorio sotto la supervisione di un tutor Anpal Servizi.

Affiancamento dei navigator e contratto

L'affiancamento dei navigator ai centri per l'impiego dovrebbe avvenire già dopo la metà del mese di agosto.

Le convocazione dei primi beneficiari del reddito di cittadinanza verranno inviate attraverso messaggi sul cellulare o e-mail. La formazione dei navigator avverrà in itinere allo svolgimento della propria mansione, ovvero attraverso il completamento di una decina di moduli e un test finale di certificazione. Il contratto che sarà somministrato ai navigator avrà durata fino al 30 aprile 2021. Il compenso lordo annuo che ogni navigator riceverà sarà pari a 27.338,76 euro; inoltre sono previsti circa 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese sostenute per svolgere l’incarico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S

I navigator saranno distribuiti ai centri per l'impiego su base provinciale. La Provincia di Napoli, con 274, sarà quella con il maggior numero di navigator, così come la Campania, con 471, come Regione, seguita dalla Sicilia con 429. A seguire, fra le Province c'è Roma con 195; al terzo posto troviamo invece la Provincia di Palermo con 125 posti. Ad ogni modo, il numero delle assunzioni è direttamente proporzionale alle richieste di reddito di cittadinanza.

La maggior parte dei navigator selezionati è donna di un'età compresa tra 30 e i 40 anni con una laurea in giurisprudenza (33%), contro un 37% che si divide quasi equamente tra la laurea in psicologia e la laurea in scienze economico-sociali. Il minor numero di navigator andrà alle regioni Valle d'Aosta (6), Molise (13) e Basilicata (31).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto