In data odierna, il Ministero per i beni e le attività culturali ha indetto un bando di concorso, per l'arruolamento di 1052 unità di personale con l'incarico di assistenti alla vigilanza Mibac, da disporre nei diversi musei italiani. Da precisare che il Ministro Alberto Bonisoli ha dichiarato che tale concorso 2019 Mibac è stato divulgato in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 4^ Serie speciale n. 63 9-8-2019.

Bando di concorso Mibac 2019

La commissione per l'attuazione del progetto Ripam ha pubblicato il concorso pubblico, per esami, per il conferimento a tempo indeterminato di millecinquantadue profili non dirigenziali, da regolarizzare nella II area, posizione retributiva F2, con il ruolo di assistente alla fruizione, accoglienza e vigilanza del Ministero per i beni e le attività culturali, da accogliere tramite gli uffici del Ministero situati nelle successive Regioni:

  • Abruzzo 30;
  • Basilicata 18;
  • Calabria 64;
  • Campania 200;
  • Emilia Romagna 51;
  • Friuli Venezia Giulia 7;
  • Lazio 198;
  • Liguria 48;
  • Lombardia 77;
  • Marche 15;
  • Molise 14;
  • Piemonte 57;
  • Puglia 36;
  • Sardegna 14;
  • Sicilia 2;
  • Toscana 155;
  • Umbria 20;
  • Veneto 46.

Per essere ammessi a tale concorso è necessario essere in possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti:

  • diploma di scuola secondaria di II grado;
  • cittadinanza italiana o europea;
  • aver raggiunto la maggiore età;
  • diritto elettorale attivo;
  • idoneità fisica all'attività;
  • non essere mai stati allontanati da un'amministrazione pubblica;
  • non aver riportato condanne penali.

Il suddetto procedimento di selezione prevede una prova preselettiva con domande a risposta multipla di cultura generale, un esame scritto con domande a risposta sintetica sulle discipline a bando e un test orale.

Da tenere in considerazione che soltanto i soggetti diversamente abili con una percentuale di invalidità equivalente o superiore all'80% vengono esentati dalla prova preselettiva.

Inoltre, si precisa che l'adesione al bando di concorso stabilisce una quota di partecipazione della somma di 10,00 euro, che deve essere versata sul C.C.P. n. 1046998785 (codiceIBAN IT10Z0760103200001046998785-BiC/SWIFT BPPIITRRXXX per bonifici all’estero) intestato a FORMEZ PA-RIPAM Viale Marx n. 15, 00137 Roma, con indicazione della Causale “Concorso RIPAM-MIBAC Assistente vigilanza”. Gli estremi della personale ricevuta di pagamento devono essere riportati nel modulo elettronico.

Presentazione della domanda, modalità e termini

La domanda di ammissione deve essere presentata tramite procedura telematica, stilando il modulo online mediante il sistema ''Step-One 2019'' all'indirizzo web: htpps:// www. ripam.cloud entro lunedì 23 settembre 2019.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto