L’Istituto nazionale della previdenza sociale ha avviato un nuovo progetto, denominato ‘INPS per tutti’, un progetto studiato per aiutare chi ha necessità di un consulto per le prestazioni assistenziali e previdenziali di cui ha diritto.

Il servizio messo a disposizione dall'Inps è un servizio di consulenza completamente gratuito che permetterà di aiutare quelle persone che necessitano di sapere se hanno diritto ad una prestazione Inps, come ad esempio:

  • reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza;
  • indennità mensile di disoccupazione (NASpI);
  • assegno familiare (ANF);
  • bonus bebè;
  • assegno sociale;
  • invalidità civile.

Il progetto INPS per tutti

Da lunedì 14 ottobre, è ufficialmente partito il progetto sperimentale "Inps per tutti": è stato il presidente Pasquale Tridico ad illustrare gli obbiettivi che questo nuovo progetto propone.

L'idea è quella di aiutare i cittadini al fine di facilitare l'accesso ai servizi INPS ad una fascia di popolazione più fragile; come ad esempio le persone senza fissa dimora che sopravvivono in uno stato di povertà assoluta, abitanti di Comuni distanti dai principali uffici Inps, etc.

Sportelli operativi: info point

Il progetto per il momento offre un servizio di Info Point in via sperimentale, ed è attivo dal mese di ottobre in alcune delle principali città metropolitane, quali:

  • Roma: centro Astalli, situata presso Via del Collegio Romano numero 1; La comunità Sant'Egidio, situata presso via Arco di San Callisto numero 10. L’Istituto Opera Don Calabria, situato in Via Giambattista Soria, numero 11; La Caritas nelle due sedi situate di via di Porta San Lorenzo numero 7 e di via delle Zoccolette, numero 19. Virtus Italia, con un presidio presente con mezzo camper situato in piazza dei Cinquecento.
  • Bari: Comune di Bari, situato in piazza Chiurlia numero 21; centro di accoglienza per senza fissa dimora “Don Vito Diana”, situato in via Curzio dei Mille numero 74.
  • Torino: Polo di inclusione sociale, situati in via Valdellatorre, numero 138; in via Leoncavallo numero 17; via Ormea, 45 e via De Sanctis, numero 12. Polo inclusione prevenzione e fragilità, via Bruino, numero 4.
  • Milano: casa Jannacci, presso viale Ortles, numero 69; centro aiuto Stazione Centrale, via Sammartini Giovanni Battista, 120.
  • Napoli: albergo dei Poveri, via Bernardo Tanucci.
  • Bologna: servizio Bassa Soglia, situato via Albani, 2/10; pronta accoglienza di San Sisto, via Viadagola, 5; sportello lavoro, situato nel vicolo Bolognetti, numero 2; Insieme per il lavoro, situato in piazza Rossini, numero 3, per informazioni contattare il numero telefonico: 051/659 8218.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto