La giornata del 25 ottobre ha lasciato il segno con sensibili disagi per chi doveva mettersi in viaggio a cavallo di quella data. Gli scioperi del mese di novembre, però, dovrebbero portare disagi ricondotti al minimo, sia fra i treni quanto tra gli aerei.

Lunedì 25 la data da segnare in calendario

Novembre è il mese del pieno autunno, in genere non particolarmente interessato da movimenti che esulano dai Viaggi di lavoro, salvo che nei fine settimana per le sagre e per i musei aperti nelle grandi città.

Vediamo ora il calendario degli scioperi programmati nel comparto aereo. Tutto tranquillo sino a sabato 9, quando si asterrà dal lavoro il personale della TECHNO SKY e quello degli Impianti di Controllo del Traffico Aereo (ATSEP) per 4 ore, con inizio alle 12:00 (rilevanza nazionale).

Nessun ulteriore evento programmato sino a venerdì 15, data in cui si asterrà dalle prestazioni il personale della Coop. COROS presso l’Aeroporto di Milano-Malpensa, per 24 ore, a far tempo dalle 00:00 e sino alle 23:59, sciopero anche questo avente rilevanza nazionale.

Toccherà prestare particolare attenzione, invece, alla giornata di lunedì 25, il giorno in cui incrocerà le braccia il personale dipendente delle Aziende/Vettori del Settore del Trasporto Aereo, il personale del Alitalia SAI in a.s: anche in questo caso la durata è di 24 ore (dalle 00:01 alle 24:00) e la rilevanza è nazionale. Nella stessa giornata e con le medesime modalità manifesterà il proprio dissenso il personale navigante e tecnico di cabina del gruppo Air Italy.

In linea di massima i disagi dovrebbero essere ridotti al minimo, ma l’incidenza su altre attività del comparto aereo potrebbe non essere priva di problematiche, da ritenere comunque di modesta entità.

Le giornate di sciopero nei trasporti ferroviari

Veniamo ora al comparto ferroviario, che nel mese di Novembre si presenta oggettivamente privo di grandi criticità, al contrario dei trasporti pubblici locali che avranno diversi stop.

Le uniche eccezioni nei treni riguardano lo sciopero (aziendale) del personale della manutenzione infrastrutture della RFI S.O. di Genova, lunedì 11, che avrà la durata di 8 ore (con inizio alle 09:01 e termine alle 17:00) e quello indetto per domenica 24 che riguarderà il personale addetto alla circolazione e manutenzione di RFI delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta, sciopero avente rilevanza interregionale della durata anche questo di 8 ore, con inizio alle 09:00 e fine alle 16:59.

È possibile che le agitazioni possano subire delle variazioni di durata, di modalità o in alcuni casi è possibile che le stesse vengano revocate.

Ragion per cui è buona norma mantenersi aggiornati presso il sito internet del vettore o informandosi dal proprio agente di viaggi di fiducia.

Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!