Il Ministero della Giustizia ha pubblicato un avviso di selezione per 109 assunzioni di conducenti di autoveicoli a tempo pieno ed indeterminato per la copertura di posti vacanti in uffici giudiziari di Lombardia, Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia. Le selezioni avverranno attraverso l'avviamento degli iscritti ai Cpi (Centro per l'impiego) secondo la procedura prevista dalla legge numero 56/1987, riguardante le assunzioni nella Pubblica Amministrazione di personale destinato a funzioni per il cui svolgimento è richiesto, come in questo caso, il solo titolo di scuola media inferiore.

Requisiti per le assunzioni di 109 autisti presso gli uffici del Ministero della Giustizia

Per partecipare alla procedura di avviamento alla selezione per le assunzioni di 109 autisti presso gli uffici giudiziari, oltre all'iscrizione nelle apposite liste dei Cpi, secondo quanto richiesto dalla citata legge 56/1987, sono richiesti i seguenti requisiti:

  • età minima 18 anni;
  • cittadinanza italiana o di altro Paese UE;
  • diploma di scuola media inferiore;
  • pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • possesso, da almeno tre anni e con un residuo di almeno 18 punti, della patente D;
  • idoneità fisica e psichica alla guida;
  • non aver riportato condanne penali;
  • non essere mai stati destituiti dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione.

Tutti i requisiti dovranno essere posseduti alla data di assunzione in servizio.

Avviso di selezione, modalità e tempistiche per le assunzioni

Le procedure previste dalla legge 56/1987 che si applicano agli avvisi di selezione mediante avviamento degli iscritti ai Centri per l'impiego prevedono che, entro 30 giorni dalla pubblicazione dell'avviso, la Direzione generale del personale e della formazione del Ministero della Giustizia inoltri alle amministrazioni regionali la richiesta di avviamento a selezione di un numero di candidati doppio rispetto ai posti disponibili.

Queste dovranno avviare la procedura di selezione entro 60 giorni dal momento della richiesta.

Le graduatorie saranno stilate per ogni singola sede con un numero doppio di candidati rispetto ai posti disponibili per quella sede. Questi saranno successivamente selezionati sulla base di un colloquio ed una prova pratica di idoneità, basata sulla verifica delle effettive capacità di guida e sulla conoscenza delle norme sulla circolazione.

Le singole graduatorie saranno redatte in base alle regole stabilite dalle specifiche normative regionali e tenendo conto, inoltre, di eventuali punteggi aggiuntivi stabiliti dall'articolo 5 dell'avviso di selezione.

Assunzioni di autisti, mansioni e sedi disponibili

Le 109 assunzioni saranno distribuite in vari uffici giudiziari secondo le disponibilità riportate nell'allegato A all'avviso del Ministero della Giustizia:

  • Roma, 19 posti presso l'Amministrazione Centrale.

Questi, invece, i posti disponibili presso i distretti provinciali interessati:

  • Milano, 2
  • Genova, 9
  • Firenze, 3
  • Roma, 18
  • Napoli, 10
  • Salerno, 3
  • Potenza, 3
  • Bari, 5
  • Lecce, 2
  • Reggio Calabria, 4
  • Catanzaro, 4
  • Palermo, 14
  • Caltanissetta, 5
  • Catania, 6
  • Messina, 2

I candidati selezionati saranno assunti con contratto a tempo pieno e indeterminato, previo accertamento dei requisiti richiesti, e saranno tenuti a restare nella sede di assegnazione per almeno cinque anni con mansioni di conduzione degli automezzi e relative operazioni di semplice manutenzione.

Qualora non impegnati nelle mansioni previste dal profilo, ai lavoratori potranno essere assegnati compiti propri dell'operatore giudiziario.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!