Il Parlamento Europeo fornisce possibilità di lavoro per i giovani che ambiscono a realizzare il desiderio di lavorare all'estero tramite dei tirocini formativi da 1.200 euro mensili. Attualmente sono 110 i tirocini retribuiti con borse di tirocinio e sono indirizzati ai giovani, i quali avranno l'opportunità di fare un'esperienza all'interno del Parlamento Europeo (o nelle sue sedi) per circa 5 mesi.

Lavoro al Parlamento: i requisiti per accedere agli stage

Per candidarsi ai tirocini attivati dal Parlamento Europeo bisogna essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea in Giurisprudenza, Scienze politiche, Relazioni internazionali, Studi sull’Unione Europea ed Economia oppure titoli equipollenti.
  • Cittadinanza italiana oppure di uno degli Stati membri dell’Unione Europea.
  • Non aver svolto precedentemente uno stage (retribuito o non) per un periodo superiore a sei settimane all'interno dei servizi di una delle istituzioni oppure di uno degli organi europei, di un’agenzia o di un ufficio della Comunità europea.
  • Non aver lavorato all'interno di un’istituzione, un organo, un’agenzia o un ufficio dell’Unione Europea di durata superiore a sei settimane.
  • Non essere stati assistenti, consulenti, agenti, esperti, ausiliari di una delle istituzioni dell'UE.
  • Buona padronanza della lingua inglese oppure francese.

Il compenso e quando saranno attivati i tirocini

Il Consiglio Europeo, organo che si riunisce per valutare le questioni del processo di integrazione europea, ha aperto le candidature al fine di attivare gli stage presso il Segretariato Generale.

L'attività quotidiana che svolgeranno i tirocinanti equivale generalmente a quella dei giovani funzionari agli inizi della carriera.

Tali stage sono retribuiti tramite borse di tirocinio il cui importo è di circa 1196 euro mensili per ogni stagista. I precorsi formativi del Consiglio Europeo solitamente vengono attivati in due periodi dell’anno: la prossima sessione dei tirocini si terrà a partire dal 1 settembre 2020 fino al 31 gennaio 2021.

Come candidarsi e le scadenze

Coloro che sono interessati alle opportunità di formazione e lavoro offerte dal Consiglio Europeo possono candidarsi visitando la pagina ufficiale del Consiglio dell'Unione Europea dedicata ai tirocini 2020-2021. Una volta entrati nella sezione dei tirocini bisognerà cliccare sulla dicitura 'Presentare la candidatura'.

La procedura sarà completata dopo aver effettuato l'iscrizione al sito ed aver compilato l’apposito form online di candidatura.

I termini per le candidature (in riferimento al periodo di tirocinio da settembre 2020 a gennaio 2021) sono aperti dal 17 febbraio al 16 marzo 2020 (ultimo giorno utile per inoltrare la propria domanda).

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!