La Banca d'Italia ha pubblicato un bando di concorso funzionale ad assumere nuovo personale da impiegare nell'area operativa.

Le assunzioni saranno in totale 105, di cui 65 sono riservate a personale munito di un titolo di laurea e 40 invece destinate a candidati in possesso del solo diploma di scuola superiore.

Questi ultimi andranno a ricoprire la qualifica di vice assistenti dell'area amministrativa.

Requisiti di partecipazione

Possono partecipare alla selezione tutti i candidati in possesso di specifiche peculiarità:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;
  • età minima di 18 anni;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea;
  • idoneità fisica allo svolgimento dell'impiego;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • non aver tenuto in passato comportamenti che siano considerati incompatibili con lo svolgimento del lavoro in Banca d'Italia.

I requisiti richiesti devono essere posseduti dagli interessati entro il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione e la mancanza di anche uno solo di essi comporterà l'esclusione del candidato dalla procedura concorsuale.

Le procedure concorsuali

Nell'eventualità in cui il numero dei candidati alla qualifica di vice assistente sia superiore a 5000, il bando di concorso dispone che venga effettuata una preselezione per titoli per individuare i candidati da far accedere alla prova scritta.

Nel valutare i titoli si terrà conto sia del voto conseguito al diploma, sia della data in cui ci si è diplomati.

La prova scritta consisterà poi in un questionario di domande a risposta multipla e verrà articolata in due sezioni: nella prima sarà accertata la conoscenza delle materie indicate nel bando, nella seconda verrà testata la conoscenza della lingua inglese.

La fase orale consisterà in un colloquio con il candidato, durante il quale potrà essere richiesto di trattare anche casi pratici.

I risultati saranno resi noti mediante un comunicato che verrà pubblicato sul sito di Banca d'Italia: tale avviso avrà natura di notifica a tutti gli effetti.

Modalità di candidatura

I candidati interessati a candidarsi come vice assistenti dovranno inviare la propria domanda di partecipazione entro il prossimo 18 giugno, esclusivamente mediante l'utilizzo dell'applicazione messa a disposizione sul sito di Banca d'Italia.

Nel bando si raccomanda di non aspettare l'ultimo momento utile per inviare la propria candidatura, anche in considerazione del tempo necessario per completare la procedura.

Al fine di conoscere maggiori dettagli su requisiti e modalità di partecipazione, si invitano tutti gli interessati a consultare il bando dell'iniziativa disponibile sul sito web di Banca d'Italia.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!