Prorogato il termine per presentare le domande di partecipazione al concorso per 105 assistenti dell'area operativa, bandito dalla Banca d'Italia e pubblicato lo scorso 6 marzo 2020. Come ormai noto, le istanze dovevano essere presentate entro il 7 aprile ma, stando al recente avviso apparso sul portale della Banca d'Italia ci sarà tempo fino al 18 giugno 2020.

Nuova data di scadenza per presentare domanda

"Considerata la proroga al 15 giugno p.v. dell'ultima sessione di laurea dell'anno accademico 2018/2019, al fine di consentire la partecipazione al concorso in oggetto anche di coloro che avrebbero potuto laurearsi il 7 aprile, la scadenza del termine per la presentazione delle domande è prorogata al 18 giugno", recita l'avviso pubblicato qualche giorno fa sul sito istituzionale della Banca d'Italia.

Gli interessati, quindi, avranno il tempo fino al prossimo 18 giugno per presentare istanza di partecipazione al concorso per assistenti dell'area operativa. Nulla cambia, invece, per la procedura di invio delle domande che, dovranno essere comunque inoltrate utilizzando il canale telematico.

Ripartizione dei posti e requisiti

Intanto, va ricordata la ripartizione dei posti: 40 per assistenti amministrativi, 25 per assistenti tecnici e 40 posti per vice assistenti. Per partecipare al concorso, inoltre, sono necessari i seguenti requisiti: per il profilo amministrativo si richiede un diploma di maturità e una laurea triennale in materia economiche, giuridiche o matematico-statistiche. Per il profilo tecnico, invece, viene richiesto un diploma di istruzione secondaria di secondo grado e una laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche o in Ingegneria dell'Informazione.

Inoltre, costituiscono requisiti fondamentali anche il possesso della cittadinanza italiana, età non inferiore ai 18 anni, essere in possesso dell'idoneità psico-fisica alla mansione da svolgere, godimenti dei diritti civili e politici e non aver riportato condanne penali o comportamenti incompatibili in base alle funzioni da svolgere presso la Banca d'Italia.

Iter di selezione

Tutti coloro che hanno presentato la domanda di partecipazione e non ha ricevuto nessuna comunicazione di esclusione al concorso saranno convocati a sostenere la prova scritta consistente in alcuni quesiti a risposta sintetica, oltre alla prova di lingua straniera. Inoltre, è prevista anche una prova orale che consiste in un colloquio su argomenti di cultura generale e una conversazione in lingua inglese per verificare la conoscenza della lingua straniera di ciascun candidato.

Infine, verrà redatta una graduatoria finale di merito sulla base dei punteggi ottenuti alle prove e dei titoli posseduti, che serviranno a decretare i vincitori del concorso.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!