È arrivato il decreto riguardante le assunzioni nella Scuola di 70mila tra docenti e personale amministrativo, tecnico e ausiliario (Ata). Ad annunciarlo il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina che ha posto la firma sul provvedimento che consentirà alle scuole di riaprire con un organico di insegnanti e di impiegati Ata maggiore in conseguenza dell'emergenza sanitaria. Le assunzioni riguarderanno supplenti che avranno un incarico a tempo determinato. Sul fronte delle assunzioni di ruolo, invece, il ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, nella giornata di ieri 28 agosto, aveva annunciato assunzioni per 80mila docenti a tempo indeterminato.

Assunzioni scuola per 70mila insegnanti e Ata: l'annuncio della firma del decreto di Azzolina

La firma sul decreto ministeriale recante "la ripartizione delle risorse da destinare alle misure per la ripresa dell'attività didattica di presenza dell'anno scolastico 2020/2021" è arrivata nella giornata di giovedì, 27 agosto, ed è stata annunciata dallo stesso ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina che definisce "una misura unica in Europa che aiuterà molto la scuola nella ripartenza". Il provvedimento permetterà le assunzioni nella scuola di 70mila docenti e personale Ata individuando risorse per complessivi 368 milioni di euro nell'anno in corso e per 552 milioni per il 2021. Le risorse consentiranno il potenziamento delle misure per contrastare la diffusione dell'infezione da Covid-19 come previsto dal decreto legge numero 34 del 19 maggio scorso, poi convertito dalla legge numero 77 del 17 luglio, ma anche la sostituzione del personale scolastico, in caso di assenza, fin dal primo giorno.

Ulteriori 29 milioni di euro per l'anno 2020 (41 milioni per il prossimo anno) sono stati stanziati per l'acquisizione in affitto di spazi da destinare alle attività didattiche del prossimo anno scolastico e 4,8 milioni di euro andranno ad incrementare il fondo per il miglioramento dell'offerta formativa per la remunerazione delle prestazioni aggiuntive svolte nei mesi di agosto e di settembre 2020 dal personale scolastico.

Scuola, assunzioni a tempo indeterminato di docenti: 80mila posti a disposizione

L'annuncio di Azzolina relativo alle assunzioni nella scuola di docenti e Ata a tempo determinato, segue quello del ministro dell'Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri che, nella giornata di ieri, aveva annunciato il nuovo piano di assunzioni dei docenti a tempo indeterminato.

Sulla sua pagina Facebook si legge: "Firmato il decreto finalizzato all’assunzione a tempo indeterminato di 80 mila docenti. Una buona notizia per gli insegnanti precari e per gli studenti che avranno così garantita la continuità didattica. L'istruzione e la ripartenza della scuola sono priorità per questo Governo".

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!