Pronti e in uscita nei prossimi giorni due bandi di Concorsi Pubblici dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli: in totale i posti a disposizione saranno 1.226, tra i quali si cercheranno anche figure finora assenti come i 70 posti di esperti in relazioni internazionali. I due bandi di concorso rientrano nelle misure del decreto fiscale con il quale il governo ha adottato la legge di Bilancio 2020. Tra i posti messi a bando, 766 riguarderanno le assunzioni di funzionari e 460 assistenti amministrativi. A dare conferma dei due concorsi pubblici è stata la stessa Agenzia delle dogane nel corso della presentazione, svoltasi nella giornata dell'11 settembre alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, del "Libro Blu" del direttore Marcello Minenna riportante i risultati delle attività dell'Agenzia nel corso del 2019 in tema di contrasto alle frodi, alle accise, ai dazi e ai giochi.

Concorsi, due bandi in uscita ai monopoli e dogane: prova preselettiva, scritto, orale e assunzioni

Sui tempi di selezione dei vincitori dei due concorsi, l'Agenzia delle dogane ha anticipato alcuni punti essenziali dei bandi. Chi supererà le prove preselettive, in programma entro il prossimo Natale, svolgerà le prove scritte e orali entro la prima metà del prossimo anno in modo da concludere le assunzioni dei vincitori entro la seconda metà del 2021. Tra le novità dei bandi si riscontra la volontà di puntare a nuove figure professionali: 70 posti, infatti, saranno messi a bando per assumere in organico esperti di rapporti internazionali per i quali sarà richiesta una elevata conoscenza delle lingue straniere.

I funzionari di rapporti internazionali andranno a svolgere attività di comunicazione, di rappresentanza e di cooperazione tra gli Stati e gli altri soggetti internazionali. Altri 70 funzionari saranno destinati a ricoprire il ruolo di esperti di analisi quantitative, statistiche e matematiche che serviranno all'Agenzia per svolgere le attività anti-frode e di controllo.

Ma l'elenco delle professioni ricercate dall'Agenzia delle dogane è lungo e comprende funzionari e amministrativi che andranno a intensificare l'attività delle dogane su dazi, accise, giochi e contrasto alle frodi.

Posti dei due bandi di concorsi pubblici Agenzia dogane

Infatti, nei posti che verranno messi a bando dai due concorsi pubblici dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli figureranno anche:

  • 145 ingegneri;
  • 15 architetti (ma il numero potrebbe essere più elevato);
  • 100 esperti amministrativi e contabili che andranno a implementare le attività di ispezione e di accertamento;
  • 80 analisti dei mercati finanziari;
  • 50 esperti da destinare agli uffici legali e al contenzioso;
  • 150 chimici;
  • 86 esperti informatici;
  • 50 figure di supporto alle attività di accertamento sulle accise;
  • 20 posti a interpreti.
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!