La Città Metropolitana di Torino ha indetto ben 15 selezioni pubbliche per l'assunzione di personale a tempo determinato e pieno tramite contratti della durata di 12 mesi, con inserimento nelle categorie economiche C e D. Sono diversi i profili professionali interessati dai bandi, dall'assistente sociale al perito industriale. Le domande di partecipazione dovranno essere inoltrate attraverso la procedura telematica attivata sul sito dell'ente.

I profili indicati dai bandi

Le 15 selezioni pubbliche attivate dalla Città di Torino sono finalizzate all'assunzione di personale nel profilo professionale di:

  • Assistente sociale
  • Architetto
  • Ingegnere
  • Istruttore Direttivo Amministrativo
  • Istruttore Direttivo di Ragioneria
  • Istruttore Direttivo Tecnico nei seguenti ambiti: ambientale, edilizia, impianti elettrici, viabilità, azioni integrate enti locali, statistico;
  • Specialista in Programmazione Economica
  • Istruttore amministrativo o contabile
  • Istruttore elaborazione dati
  • Perito industriale - ambito ambientale

Ad eccezione dei profili di istruttore amministrativo/contabile, istruttore elaborazione dati e perito industriale, che saranno inquadrati nella categoria C - posizione economica C1, tutti gli altri profili saranno inseriti in categoria D - posizione economica D1.

I requisiti specifici richiesti per ciascuna selezione sono indicati nei bandi in formato integrale. Questi sono consultabili sul sito istituzionale della Città Metropolitana di Torino nella sezione 'Amministrazione trasparente - Bandi di Concorso', dove saranno pubblicate anche tutte le informazioni relative allo svolgimento della selezione e le sedi delle prove.

Il contratto di lavoro

Tutti i profili saranno assunti a tempo determinato e pieno tramite contratti di formazione lavoro della durata di 12 mesi, comprensivi di un periodo di formazione obbligatorio non inferiore a 130 ore. L’assunzione sarà effettuata previo accertamento del possesso dei requisiti dichiarati nella domanda di partecipazione per ciascun concorso.

Alla scadenza del contratto l’Amministrazione attesterà la formazione svolta ed i risultati formativi raggiunti e avrà facoltà di trasformare i contratti di formazione e lavoro in contratti a tempo indeterminato, nei limiti della disponibilità dei posti in organico e nell’ambito della programmazione di nuovo personale.

Come iscriversi al concorso

La domanda di partecipazione deve essere inoltrata utilizzando unicamente, a pena di esclusione, la procedura accessibile dal sito dell'ente, attivabile cliccando sul link della domanda corrispondente alla selezione pubblica d'interesse.

Dopo aver effettuato la registrazione al portale e completato interamente la procedura, inserendo tutti i dati richiesti, il programma invierà al candidato una e-mail di notifica del corretto inoltro della domanda di partecipazione.

Il termine per la presentazione delle domande è il 10 dicembre 2020. Saranno considerate solo le domande pervenute telematicamente entro le 24,00 del giorno di scadenza. A tal fine, faranno fede data e ora registrata dal server all’atto dell’acquisizione dell’istanza.