Il bando di concorso indetto dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale e volto all'assunzione di 165 unità di personale da inserire nel ruolo professionale di informatico si avvia a scadenza: gli interessati potranno infatti inoltrare la propria candidatura entro e non oltre le ore 16:00 del 7 novembre 2020.

Gli assunti saranno inquadrabili nell'area C con posizione economica C1. Al fine dell'eventuale invio della candidatura è bene ricordare anche i requisiti necessari per poter partecipare al concorso e le modalità con cui avverranno le selezioni.

Requisiti

Il futuro lavoratore deve essere in possesso di una delle seguenti lauree triennali:

  • ingegneria dell’informazione;
  • scienze e tecnologie fisiche o informatiche;
  • scienze matematiche;
  • statistica.

Oltre a ciò, è richiesta la cittadinanza italiana o di un altro stato dell'Unione Europea, un'età pari o superiore ai 18 anni, non essere stati esclusi dall'elettorato e non essere stati dispensati dall'impiego presso la pubblica amministrazione.

Come candidarsi

Le domande potranno essere redatte e inviate in modalità telematica, compilando l’apposito form presente nella sezione "servizi online" del portale Inps. Dopo l'invio, il candidato dovrà stampare la domanda protocollata, firmarla e consegnarla il giorno dell'esame.

In sede di domanda di iscrizione verrà richiesto di dichiarare il proprio nome e cognome, data e luogo di nascita, lo stato civile e di residenza e un eventuale recapito telefonico.

Prove concorsuali

L'istituto si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una preselezione qualora il numero delle domande ricevute sia superiore alle 2500 unità.

I quiz concorsuali si articoleranno in due prove scritte e in una prova orale, nel dettaglio:

  • prove scritte, le materie d'esame saranno di carattere informatico: architettura dei sistemi elaborativi e reti, metodologie DevOps, ingegneria del software, intelligenza artificiale, data science.
  • prova orale, si testeranno le conoscenze del candidato in materia di organizzazione Inps e della lingua inglese.

Saranno ammessi alla prova orale i candidati che riportino il punteggio di almeno 21/30 in ciascuna delle due prove scritte.

Informazioni per i candidati

La graduatoria finale e quella specifica dei vincitori verranno sottoposte al consiglio di amministrazione dell’istituto per l’approvazione e saranno poi pubblicate sul sito istituzionale.

I candidati selezionati affronteranno un periodo di prova della durata di quattro mesi: la valutazione finale di idoneità, positiva o negativa, sarà di competenza di un nucleo di valutazione composto da personale interno nominato dal consiglio di amministrazione dell’Istituto su proposta del direttore generale.

Segui la nostra pagina Facebook!