Il Lecce, in questo girone meridionale che per ora sta riservando tante sorprese, vorrebbe approfittare dei ritardi di condizione delle altre big (Foggia, Juve Stabia, Catanzaro), magari inserendo la quinta e vincendo qualche gara consecutivamente.

Al momento, però, gli infortuni mettono ancora più difficoltà al cammino in campionato dei giallorossi. Infatti, oltre ai lungodegenti Francesco Cosenza, Massimiliano Benassi e Stefano Salvi, nelle ultime due domeniche, il Lecce ha visto fermarsi, a causa di infortuni, sia Davis Curiale che Davide Moscardelli.

Un discorso a parte va fatto per il centrocampista Giuseppe De Feudis, il quale la scorsa settimana si è allenato, ma non è ancora totalmente recuperato (domenica non è neanche sceso in campo) e, per ammissione dello stesso mister Antonino Asta, non ha ancora i 90' nelle gambe.

I tempi di recupero

In questa lista, molto importante più qualitativamente (si tratta di calciatori tutti potenzialmente titolari inamovibili) che quantitativamente (sono in tutto cinque i calciatori fermi ai box), si cerca di capire quanti calciatori saranno fermi per un lungo periodo e quanti invece potrebbero essere recuperati in breve tempo.

Franceco Cosenza: il difensore si è infortunato, fratturandosi la clavicola, nella gara di Tim Cup, giocata dal Lecce a Cesena il 9 Agosto scorso. Si è parlato di due-tre mesi di stop e per ora il difensore sta rispettando la tabella di marcia, quindi dovrebbe tornare in campo per la metà di ottobre.

Massimiliano Benassi: il portiere ha un problema alla spalla, il recupero in questo caso è molto soggettivo, potrebbe essere out per una-due settimane altre.

I migliori video del giorno

Stefano Salvi: è forse il calciatore che sta mancando di più al Lecce, in un periodo in cui il centrocampo giallorosso è in difficoltà. Salvi è in via di recupero e potrebbe rientrare in gruppo, tra questa settimana e la prossima.

Davis Curiale: l'attaccante si è fermato per un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, con interessamento del legamento collaterale mediale. Dovrebbe tornare in campo tra due-tre settimane.

Davide Moscardelli: il bomber giallorosso ha subito una contrattura al polpaccio, dovrebbe rientrare già tra due partite, contro il Catania.