Lecce e Casertana concludono il big match di giornata con un pareggio: 1-1 e i campani più felici dei salentini, che forse si aspettavano qualcosa in più da questa gara. In realtà gli ospiti si presentano con una squadra tosta, corta e pronta a ripartire; aggrediscono tanto, concludono poco in attacco ma con determinazione portano a casa un punto da Lecce, uno dei campi più difficili di Lega Pro.

Dagli spalti del "Via del Mare" gli 8.571 spettatori applaudono i calciatori, nonostante ci sia l'amaro in bocca per la mancata vittoria finale. Qualche mugugno nei confronti di mister Asta, reo di continuare a dare fiducia a calciatori fuori forma.

Poche novità in squadra, conferme per Suciu e Lo Bue, che vincono i ballottaggi del pre-partita. Il mister a fine partita ha dichiarato: "questo pareggio equivale ad una sconfitta". Surraco il migliore in campo, Suciu e Lo Bue i peggiori per i giallorossi.

Le pagelle:

Perucchini 6: non può far nulla per impedire la rete subita e controlla tranquillamente un paio di tentativi da lontano degli ospiti; partita di normale amministrazione.

Lo Bue 5: non avanza mai e la squadra ne risente, si perde qualche avversario per strada, sbaglia numerosi tocchi. Perché non schierare Beduschi?

Camisa 6,5: buona prova, la coppia con Freddi sta cominciando ad essere una bella sorpresa.

Freddi 6,5: Autogol a parte, prende le misure a Diakitè e non gli lascia un centimetro, conferma di essere un buon difensore.

I migliori video del giorno

Legittimo 5,5: poca spinta e alcuni passaggi sbagliati. Può e deve fare meglio.

Suciu 5: sbaglia tanti passaggi, spesso viene saltato, da un suo errore scaturisce l'ammonizione di Camisa. Ora cominciamo a chiederci tutti perché mister Asta continui a dargli fiducia, nonostante sia in palese ritardo di condizione. Tre gare consecutive tutte sottotono.

Papini 6: non è la stessa prestazione di Castellammare di Stabia. Sembra lento nei passaggi, meglio nella fase di interdizione che in quella di proposizione.

Lepore 6,5: corre, lotta e sfiora la rete nel secondo tempo. Un calciatore come lui dà il giusto equilibrio alla squadra.

Surraco 6,5: rete fantastica, tanti dribbling e invenzioni. Anche oggi inventa tanto e fa quasi innervosire (e ammonire) gli avversari con le sue giocate. (Vecsei: entra negli ultimi cinque minuti)

Moscardelli sv: pochi minuti ed esce per infortunio. (Doumbia 5,5: non è un attaccante e si vede. Prova a creare delle occasioni da rete, ma non incide.)

Carrozza 5,5: corre tanto, ma non riesce a rendersi pericoloso come vorrebbe. (Diop sv: poco tempo per mettersi in mostra.)

Asta 5,5: siamo d'accordo nel dire che bisogna dare tempo alla squadra ed al mister, ma non si riesce più a capire perché debba insistere su calciatori palesemente fuori forma. Tardivo l'ingresso di Vecsei in campo.