Dopo la pioggia dei giorni scorsi, adesso sulla Puglia e sulla penisola salentina è tornato il sereno, come previsto da giorni. La pioggia è stata incessante e nelle ultime ore sono caduti decine di millimetri di pioggia in varie zone meridionali. Soprattutto sulla parte orientale del Salento, ci sono state grandinate in alcuni paesi della provincia di Brindisi ed altri nella provincia di Lecce, come ad esempio Otranto, dove ci sono stati forti fenomeni temporaleschi. Per i prossimi giorni, però, dovrebbe resistere il bel tempo con temperature miti. Pare che la perturbazione passata sia stata solo l'anteprima del gelo che si prevede in tutta Italia e quindi anche sul Salento.

Dicembre gelido in arrivo?

Secondo alcuni studiosi, l'anticiclone che porterà temperature miti e stabilità del tempo, resisterà fino all'Immacolata e successivamente il freddo dovrebbe tornare sulla penisola italiana. Le indicazioni che hanno dato gli studiosi sono di un grande freddo dopo la prima decade di Dicembre. Si prevede un vero e proprio blocco atlantico in Italia a partire dal 15-17 dicembre per una decina di giorni.

La parte centrale del mese dovrebbe essere quindi molto fredda e potrebbe verificarsi l'ipotesi del "ponte di Voejkov" che spingerebbe il freddo verso il mediterraneo. In realtà il ponte potrebbe unire la fredda perturbazione atlantica e quella artica e si creerebbero così imponenti masse d'aria fredda creando di conseguenza un clima gelido

Intanto anche per i prossimi giorni, come detto, si prevede un tempo sempre sereno sulla penisola salentina, con poche nuvole che comunque non dovrebbero portare precipitazioni.

I migliori video del giorno

Tra lunedì e martedì le temperature saliranno fino a raggiungere 15 gradi, con la massima e la minima a 10 gradi, e continueranno a salire durante il corso della settimana. Dunque si registrerà una tendenza in aumento delle temperature, che si riavvicineranno alle medie del periodo, dopo il freddo di questi giorni. Tra mercoledì e giovedì, la temperatura massima salirà a 17 gradi, mentre la minima sarà vicina agli 11 gradi. Insomma, un miglioramento climatico previsto per i prossimi giorni, prima del grande freddo invernale che dovrebbe arrivare dal Nord- Est europeo.