Continuano i complimenti ed i riconoscimenti, anche degli esperti, per il territorio salentino. Non soltanto un mare mozzafiato e temperature molto buone oltre le medie stagionali, ma ultimamente si è notato anche un aumento ed un miglioramento dei servizi per i turisti. Lo hanno sottolineato i pediatri italiani che hanno premiato 15 spiagge pugliesi con la bandiera verde. Tale riconoscimento è per le aree marine ritenute maggiormente a misura di bambino. Tra queste 15 località, ben 5 sono nella provincia di Lecce, che vince questa speciale classifica. Per quanto riguarda le altre province pugliesi premiate, 4 si trovano a Bari, 2 a Brindisi, Taranto e Foggia.

Ecco le spiagge con la bandiera verde

I criteri per una località balneare ideale per i bambini più piccoli sono semplici: anzitutto, la sabbia è preferita ai sassi, quindi gli scogli sono da evitare. Poi è molto importante che ci sia lo spazio per giocare e che l'acqua non diventi subito alta, in modo da potersi immergere con una certa tranquillità. Oltre alla pulizia delle spiagge, inoltre, è importante la sicurezza. Proprio per questo motivo, di solito vengono premiate le zone marine che hanno assistenti di spiaggia che possono intervenire in casi di emergenza. Non è facile, dunque, ricevere il riconoscimento, perché ci sono vari criteri molto importanti da rispettare. L'iniziativa sarà presentata il 16 aprile, e ai sindaci delle città premiate verrà consegnata la bandiera verde.

Le città premiate saranno: Otranto, Gallipoli, Porto Cesareo, Marina di Pescoluse e Melendugno in provincia di Lecce; Polignano a mare, Cala Ripagnola, Cala San Giovanni e Cala Fetente in provincia di Bari; Rodi Garganico e Vieste in provincia di Foggia; Ginosa e Marina di Lizzano in provincia di Taranto; Fasano ed Ostuni in provincia di Brindisi. Insomma, ben 15 località dove potersi divertire con i più piccoli.

I migliori video del giorno

In vista della prossima estate, cominciano ad arrivare i primi riconoscimenti per una terra che cresce ed è sempre più apprezzata da gente comune e personaggi famosi, i quali appena possono la visitano e restano innamorati delle sue bellezze architettoniche e paesaggistiche.