Nei giorni scorsi era stata molto vociferata la possibilità di una retrocessione per il Catania, per il caso combine- bis. Come avevamo riportato, in un'intervista su mondocatania.com, uno degli avvocati più importanti del diritto sportivo, Grassani, aveva parlato di questa possibilità. Da subito era sembrata una situazione molto strana e, sinceramente, poco realizzabile, però Grassani ne aveva parlato. A stemperare la preoccupazione dei tifosi siciliani, ci aveva pensato poi l'avvocato Grasso che spiegava che, oltre ad essere fatti non veri quelli avanzati dall'accusa, comunque sarebbe stato impossibile punire il Catania con una retrocessione nel campionato in corso, che ormai è iniziato da tempo.

Grassi aveva anche aggiunto: "non ci sono elementi nuovi rispetto a quelli per i quali il Catania è stato già giudicato."

Le richieste della Procura Federale della FIGC

Niente #penalizzazioni o, peggio ancora, retrocessione, per il Catania che invece dovrà pagare una multa. Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 6 ottobre, è arrivata l'ufficialità: la Procura Federale della FIGC ha chiesto soltanto un'ammenda per il Catania e per Antonino Pulvirenti. Le ammende dovrebbero ammontare rispettivamente a 20 mila e 25 mila euro circa. La vicenda riguarda due gare del campionato di serie B 2014- 2015: Bologna- Catania, Brescia- Catania. Insomma, il Catania se la cava con un'ammenda, senza penalizzazioni ulteriori (quest'anno sono 7 i punti di penalizzazione inflitti ai siciliani, per altri motivi).

I migliori video del giorno

Esprime soddisfazione Lo Monaco che spiega su mondocatania.com: "In due campionati ci sono stati tolti già 16 punti. Un’altra penalizzazione sarebbe stata esagerata".

Tutto pronto per l'ottavo turno di Lega Pro

Il week end si avvicina ed è ormai tutto pronto per l'ottavo turno di campionato di Lega Pro. Il Catania giocherà il derby contro il Messina. Sono tante le sfide affascinanti: la capolista Lecce affronterà la Vibonese fuori casa, il Foggia giocherà contro l'Akragas, mentre il Matera affronterà il Siracusa in terra siciliana. Anche per la Juve Stabia sfida sulla carta più difficile: la aspetta la trasferta contro la Reggina. In ottica salvezza, interessanti gli incontri Catanzaro- Taranto,  Fidelis Andria- Monopoli, Paganese- Melfi. #Serie C