Il Calciomercato di Lega Pro inizia ad entrare nella fase più calda e si attendono tante ufficializzazioni nei prossimi giorni, soprattutto per le società che finora hanno concluso poco. Tra queste c'è sicuramente il Lecce, primo in classifica assieme a Juve Stabia e Matera, con 43 punti. I giallorossi non hanno bisogno di stravolgere una rosa che si è ben comportata nella prima parte di stagione, ma di certo alcune modifiche vanno apportate.

La priorità è quella del portiere. Il nome caldo resta quello di Filippo Perucchini: l'idea del Lecce era quella di acquistare Perucchini e lasciar andare Gomis [VIDEO], che sarebbe tornato al Torino, società proprietaria del suo cartellino.

In realtà, l'idea non si è ancora ufficializzata, anzi si è complicata nelle ultime ore. La strada che riunisce Perucchini al Lecce ha preso deviazioni che l'hanno resa tortuosa e complessa. Il Benevento non vuole lasciar andare il calciatore e quindi la trattativa sembra essersi arenata.

Le altre trattative del Lecce

Sulla fascia, resta vivo l'interesse per Agostinone, difensore del Piacenza. Su Contessa è piombato l'Entella, ma è difficile che il calciatore parta al momento. Inoltre, c'è da sciogliere il nodo attaccante. Il Lecce vorrebbe acquistare un calciatore che possa avere le caratteristiche adatte a sostituire Salvatore Caturano in caso di esigenze. Nei primi giorni di mercato, era stato sondato Musto, poi si era parlato di un possibile ritorno di fiamma per Perez [VIDEO], ma ad oggi entrambe le strade sembrano essersi complicate.

Per Musto, c'è la forte concorrenza del Foggia che è vicinissimo alla chiusura dell'affare. Il calciatore potrebbe arrivare nella squadra rossonera ed essere utile al turn over. Per Perez, invece, sembra che il calciatore non abbia trovato l'accordo per la rescissione del contratto con la sua società (l'Ascoli). Il Lecce allora, secondo le indiscrezioni, si starebbe concentrando sull'affare- Marconi. Il problema è uno: Evacuo non andrà all'Alessandria e quindi la società piemontese non è certa di lasciar partire l'attaccante in direzione Lecce.