C'è davvero un'atmosfeta da serie A a Foggia per la sfida contro il Matera. I numeri, già prima dei giocatori che scenderanno in campo, li stanno facendo già i tifosi. Vi avevamo già detto che i numeri sugli spalti per questa sfida sono impressionanti ed arrivano ancora conferme. Nel primo pomeriggio, la prevendita ha toccato quota 12.200 spettatori. Al momento risultano sold out ben 4 settori su 7.

I settori per i quali non ci sono più biglietti disponibili sono i seguenti: Curva Sud, Curva Nord, Tribuna Centrale, Tribuna Laterale. Pochissimi i tagliandi disponibili per la Centralissima (meno di 100), poco piu di 300 posti disponibili invece per la Gradinata, un migliaio a disposizione per la Tribuna Inferiore.

Insomma, pochissimi posti ancora disponibili per assistere al grande match di Lega Pro sabato sera. Il calcio d'inizio sarà alle 20.30.

Gli altri match del turno

Il Lecce, attuale capolista del campionato, sarà impegnato sul campo della Reggina. Una gara per nulla semplice per la squadra giallorossa, poichè i calabresi in casa hanno sempre ben fatto e hanno conquistato in tutto ben 18 punto sui 23 totali conquistati in campionato. Il Lecce potrà contare sul suo bomber, Salvatore Caturano, che ha recuperato per il match dopo che si era allenato in differenziato nei giorni scorsi. In difesa, mancherà Drudi nel Lecce, la coppia di centrali sarà composta da Giosa e Cosenza. La Reggina recupeta Bangu a centrocampo dopo una squalifica.

La Juve Stabia, invece,affronterà la Vibonese: la squadra calabrese prova a mantenere questa costanza nei risultati dopo aver pareggiato contro il Cosenza e vinto sul campo della Casertana.

I migliori video del giorno

Altra sfida importante, quella tra Catania e Taranto: i siciliani vogliono vincere per tenere salda la posizione nei play off, il Taranto invece cerca la vittoria per uscire dalla zona dei play out. Nella zona salvezza, molto importante il match tra Catanzaro ed Akragas. Insomma, tanti match interessanti nel ventiseiesimo turno del girone C di Lega Pro. #Serie C