È conosciuto al grande pubblico come il "nonno moderno" del programma di Rai Due "Made in Sud" e la sua comicità piace a grandi e piccini: si tratta di Nello Iorio, comico e attore campano che venerdì 10 febbraio farà tappa a Soleto, in provincia di Lecce, presso il Roast Meat, tempio non solo della carne di qualità ma anche di una rassegna di cabaret seguitissima che porta nel Salento comici e cabarettisti di grande levatura e spessore.

Nello Iorio

Al secolo Aniello, il comico è nato a Pomigliano D'Arco nel 1971 e, sin da giovanissimo, ha intrapreso la carriera attoriale avendo di natura una spiccata dote nella recitazione, soprattutto in quella comica.

Il suo esordio è stato nelle compagnie amatoriali dove, come si suol dire, "si è fatto le ossa", poi è arrivata l'esperienza come animatore nei villaggi turistici che, si sa, per un aspirante comico rappresenta una gavetta quasi indispensabile tanto che moltissimi sono passati da quello step.

"Grasso è bello..."

Il 1995 è l'anno in cui fonda un trio di cabaret assieme a Gianluca Del Mastro e Salvatore De Falco e lo chiamano "Terno Secco". La sua carriera, poi, si è spostata verso l'attività monologhista quando ha ideato e portato in giro per tutta Italia il suo Spettacolo "Grasso è bello, ma fare una vita da grassi è pesante", più volte rinnovato nel tempo. Con questo spettacolo, Iorio porta in scena una grande ironia con la quale gioca sulla sua vita, sulla sua corporatura e fa ridere, decisamente, di gusto.

I migliori video del giorno

La tv

Dopo il teatro, anche la tv. Nello Iorio, infatti, ha partecipato a molteplici programmi comici televisivi come "Si si è proprio lui", "La sai l’ultima", "Colorado" e il fortunatissimo "Made in Sud", trasmesso dapprima su Comedy Central e poi su Rai Due con un elevato successo di pubblico. Nella trasmissione, Nello Iorio è conosciuto con il suo personaggio di punta del "nonno moderno" col suo tormentone del "Sono tutti trocati".

Fisico dirompente, lingua tagliente e una comicità tutta napoletana, Nello Iorio sarà la ciliegina sulla rassegna di cabaret che il Roast Meat illustra al pubblico con cadenza mensile grazie all'organizzazione del direttore artistico Piero Ciakky e alla cura della proprietà del noto locale salentino.

Cena-spettacolo al Roast Meat

Il pre-show della serata è affidato, come sempre, a Piero Ciakky, comico salentino di grande esperienza e verve comica, che scalderà certamente il pubblico prima dell'atteso ospite. Tra una gag e una risata, si potrà degustare un menù composto da arrosto misto e bevanda o pizza e bevanda con antipasto.