"Una contadina salentina", così si definisce Helen Mirren, l'attrice inglese Premio Oscar che dà lustro al Salento con la sua presenza che, in gran parte dell'anno, la vede parte attiva del territorio. Proprio per questo il Premio Apollonio 2018 andrà a lei.

Helen Mirren nel Salento

La nota attrice dal fascino senza tempo ha acquistato una masseria cinquecentesca a Tiggiano dove coltiva melograni con il marito, il regista Taylor Hackford, che tra gli altri ha diretto "Ufficiale gentiluomo".

Pubblicità
Pubblicità

Tempo addietro era circolata la notizia di una sua fuga dal Salento per colpa di una paura dei fantasmi che la Mirren ha poi smentito ai media attraverso i suoi avvocati. Le sue estati, ormai, sono sotto il sole salentino e spesso anche le vacanze di Natale le trascorre nella sua masseria. Si sposta solo per motivi strettamente professionali, come ad esempio andare a ritirare l'ultimo Golden Globe vinto.

Premio Apollonio 2018 a Helen Mirren

Neri Marcorè, direttore artistico e presentatore del Premio che si svolge ogni anno a Lecce, ha annunciato ieri sera a Palazzo dei Prè a Verona, nel corso della presentazione della quattordicesima edizione della kermesse, che Helen Mirren riceverà il Premio Apollonio 2018 il prossimo 12 luglio.

La premiazione, come di consueto, si svolgerà all'interno dello splendida cornice del Rettorato dell'Università del Salento, a Lecce. Per l'occasione sfileranno le personalità più illustri del territorio tra le quali non si può non annoverare l'attrice che nella sua dorata carriera ha collezionato grandi soddisfazioni: un Premio Oscar, tre Golden Globe, quattro Premi BAFTA, quattro Screen Actors Guild Award, quattro Emmy Award e un Tony Award. A questi premi strettamente connessi al mondo del Cinema, quest'estate si aggiungerà il Premio ideato dai fratelli Apollonio e destinato a Helen Mirren in quanto, con la sua fama e la sua personalità, ha promosso la cultura e il modo di vivere salentini facendosi promotrice di diverse iniziative.

Pubblicità

L'attrice in difesa degli ulivi monumentali

Una delle sue battaglie ha riguardato gli ulivi monumentali salentini. Lo scorso anno, a giugno, si è recata insieme ai dirigenti di Coldiretti Lecce a visionare, presso Masseria Visciglito, a Strudà, l'andamento degli innesti di alcune varietà particolarmente resistenti su "La Regina", ovvero uno degli ulivi monumentali più antichi non solo in Puglia, ma in tutto il mondo. Questo albero, bimillenario, però, ha subìto un duro attacco da parte del batterio Xylella che ha infettato due milioni di ulivi secondo le ultime stime.

"La Regina", così chiamato in onore dell'ex First Lady americana Michelle Obama, è stato visitato da Helen Mirren che davanti ad esso si è fatta immortalare lanciando un accorato appello per salvare gli ulivi monumentali pugliesi affinché sopravviva il loro patrimonio internazionale. L'attrice si è rivolta ai suoi colleghi hollywoodiani affinché adottino anche loro gli ulivi monumentali.

Leggi tutto