Un uomo che ha donato tanto alla Chiesa e alle comunità in cui ha operato, Monsignor Vito De Grisantis, vescovo della diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca, scomparso nel 2010, è oggi ricordato nel quartiere di Santa Rosa a Lecce, dove ha operato per ben 25 anni, con una piazzetta a lui intitolata e fortemente voluta dai residenti e dell'associazione Lecce in Movimento.

Monsignor Vito De Grisantis

Nato il 20 agosto del 1941 e ordinato presbitero il 27 giugno del 1965, monsignor De Grisantis è stato consacrato vescovo nel 2000 e, a partire dal maggio dello stesso anno, è divenuto vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca. I suoi studi furono classici e della formazione.

Si specializzò in "Teologia del matrimonio e della famiglia" presso l'istituto "Giovanni Paolo II". Tanti gli incarichi da lui svolti nel tempo: direttore spirituale del Seminario vescovile dove era anche docente, segretario dell'Ufficio Amministrativo diocesano, e ancora vice assistente diocesano della Gioventù italiana di Azione cattolica, vicario cooperatore nella parrocchia di Santa Rosa di Lecce e vicario economo ed infine parroco, dal 1975 al 2000, anni in cui la sua figura è entrata nei cuori di tutti coloro che hanno chiesto a gran voce una piazzetta in sua memoria e onore.

Monsignor De Grisantis, inoltre, è stato vicario episcopale per la città di Lecce e vicario episcopale per il laicato, direttore dell'Ufficio diocesano di Pastorale familiare e delegato dell'arcivescovo per il consultorio familiare cattolico "La Famiglia" oltre a consulente etico presso lo stesso consultorio.

I migliori video del giorno

Fu anche membro del Consiglio episcopale, del Consiglio presbiterale, del Consiglio pastorale diocesano, del Collegio dei consultori, del Consiglio per la rimozione e trasferimento dei parroci, docente di Teologia pastorale del Matrimonio e della famiglia presso l'Istituto superiore di scienze religiose di Lecce e di insegnante di Religione presso il liceo scientifico "De Giorgi". Un uomo di grande levatura e spessore che la malattia ha portato via nell'aprile del 2010 lasciando un vuoto nella Diocesi e nei cuori, la cui guida generosa restano un esempio per tutti.

La raccolta firme per la piazzetta

Ci sono voluti due anni di impegno e una massiccia raccolta firme da parte di Michel Romano, presidente dell'associazione che sorge sotto i portici di Santa Rosa, che ha raccolto ben 1.400 firme e richiesto al consiglio comunale e provinciale di poter procedere con l'intitolazione della piazzetta che si trova tra la Stazione dei Carabinieri e il mercato coperto del quartiere.

La cerimonia di intitolazione

La cerimonia di inaugurazione avrà luogo domenica 5 febbraio, alle ore 12.00, subito dopo la Santa Messa, alla presenza del Vescovo di Lecce, Monsignor Domenico D'Ambrosio, del primo cittadino Paolo Perrone, del Parroco di Santa Rosa Don Damiano Madaro e del Presidente dell'associazione Lecce in Movimento Michel Romano che procederanno con i consueti saluti di rito spendendo delle parole sulla figura del Monsignore.

Poi verrà scoperta la targa e la cerimonia si chiuderà con l'esibizione del gruppo di musicisti dell'associazione Lecce in Movimento. Il presidente ha invitato a prender parte alla cerimonia tutti i membri del Consiglio Comunale e Provinciale poiché hanno tutti preso a cuore e contribuito fattivamente alla materializzazione di questo traguardo che per gli abitanti del quartiere assume un grande valore affettivo.