Siamo al ventiseiesimo turno e la classifica dice che il Lecce è sopra tutti [VIDEO]: Lecce 55, Foggia 53, Matera 49, Juve Stabia 48. Due punti, però, sono ancora troppo pochi per poter parlare di fuga. Alla vittoria del Lecce sul difficile campo della Reggina, ha risposto il Foggia con un netto 3-1 contro il Matera. Questo risultato ha spinto in alto i rossoneri ed in basso i lucani che, insieme alla Juve Stabia, sono adesso troppo lontani dalla vetta. Però è bene sottolineare che manca ancora tantissimo alla fine del campionato. Tutto può cambiare in classifica.

Cosa accadde dopo 26 turni, negli scorsi campionati?

Dando uno sguardo agli ultimi due campionati, al ventiseiesimo turno, nel 2014- 2015, al primo posto c'era il Benevento (59 punti) seguito dalla Salernitana (55 punti), ma alla fine fu proprio la Salernitana ad arrivare al primo posto, realizzando in tutto 80 punti.

Al Benevento toccò il secondo posto: la squadra poi fu eliminata ai play off. Lo scorso anno, invece, al primo posto dopo 26 gare c'era proprio la squadra che alla fine ha vinto il campionato: il Benevento.

La squadra campana durante lo scorso campionato era prima a quota 50, mentre il Lecce era secondo a 49 punti. Il Foggia, che finì il campionato al secondo posto, era addirittura quinto, a 44 punti in questo periodo. Eppure, nonostante fosse a -6 dal Benevento capolista, la squadra pugliese riuscì a recuperare terreno e posizioni in classifica, sfiorando l'impresa e tenendo aperto il campionato quasi fino alla fine. Una situazione molto simile a quella del Matera. Anzi, i lucani hanno 2 posizioni in più (sono terzi) rispetto ai foggiani lo scorso anno (che erano, appunto, quinti) e hanno più gare a disposizione poichè in questo campionato le gare totali sono 38, mentre lo scorso anno erano 34 in tutto.

Questo fa capire che, al momento, non bisogna sottovalutare nessuno. Le quattro là davanti hanno tutte la possibilità di far bene. Il Lecce, ovviamente parte al momento con i favori del pronostico, ma per i giallorossi sarà importante allargare il distacco dal Foggia prima dello scontro diretto [VIDEO] che si giocherà a Foggia.