La regular season è finita e i play off di Lega Pro possono avere inizio [VIDEO]. Dopo tutti i calcoli dei giorni scorsi, con i 90 minuti di fine campionato in cui si dovevano decidere tante posizioni, il campo ha dato i suoi verdetti. Non mancano le sorprese: ad esempio, il Renate, nel girone A, rientra nella griglia play off (ai quali quest'anno parteciperanno 28 squadre) a scapito del Pro Piacenza. Dando un'occhiata al girone B, il Padova scende al quarto posto perchè,a parità di punti con il Pordenone, i friulani passano terzi perchè in vantaggio negli scontri diretti.

Una grande sorpresa anche nel girone C: il Catania supera la Fidelis Andria e si aggiudica i play off da undicesimo.

Infatti nel girone meridionale ci si qualifica ai play off fino all'undicesima posizione e non fino alla decima. Questo grazie al Matera, che accede direttamente alla seconda fase della competizione, pur essendo terzo. I lucani, infatti, accedono alla seconda fase perchè finalisti della Coppa Italia di Lega Pro: la vincitrice, il Venezia, ha invece già conquistato la promozione in cadetteria direttamente in campionato.

Domenica si comincia: ecco le gare

Di seguito, tutti gli abbinamenti per la prima fase dei play off di Lega Pro:

  • Siracusa- Casertana
  • Piacenza- Como
  • Gubbio- Sambenedettese
  • Cosenza- Paganese
  • Virtus Francavilla- Unicusano Fondi
  • Giana Erminio- Viterbese
  • Reggiana- Feralpisalò
  • Padova- Albinoleffe
  • Livorno- Renate
  • Pordenone- Bassano
  • Juve Stabia- Catania
  • Arezzo- Lucchese

Le 4 squadre che entreranno in gioco dopo sono: Alessandria, Parma, Lecce, Matera che giocheranno rispettivamente contro: la vincente di Siracusa- Casertana.

la vincente di Piacenza- Como, la vincente di Gubbio- Sambenedettese, la vincente di Cosenza- Paganese. Dopo questi match della seconda fase (che si disputeranno il 21 ed il 24 maggio) si accederà ai quarti di finale che si disputeranno ancora negli stadi delle squadre che vi parteciperanno. Soltanto la "final four" (che comprende semifinali e finale) si disputerà a Firenze, allo stadio Artemio Franchi. Tutte le gare saranno visibili su sportube.tv [VIDEO], la piattaforma che ha trasmesso anche i match di campionato.

Insomma, tante sfide interessanti per decretare alla fine l'unica squadra che sarà promossa in serie B. In questi play off ci saranno anche tante squadre importanti con tifoserie numerose: dal Lecce (squadra con il maggior numero di media spettatori) al Parma, dal Livorno, al Catania, dall'Alessandria alla Reggiana, dalla Sambenedettese al Padova.