"Non si può sempre vincere, bisogna saper perdere" raccontava un brano di Lucio Dalla di qualche decennio fa. In questo caso, a dire il vero il Lecce [VIDEO] non ha perso, ma ha pareggiato. Un pareggio che però, può avere il sapore amaro della sconfitta per coloro che si soffermano a valutarlo dando uno sguardo veloce alla classifica. Il Lecce, primo, ha pareggiato [VIDEO] con il fanalino di coda della classifica del girone meridionale di #Serie C, la Fidelis Andria.

Sembra strano, ma ogni volta che il #Lecce compie un passo falso (anche un pareggio con l'ultima in classifica può esserlo), i mestatori di piazza si scatenano e le critiche iniziano ad aleggiare.

Sarà per le delusioni cocenti degli ultimi anni, sarà perchè ad alcuni piace proprio creare un clima di nervosismo attorno alla squadra, fatto sta che da anni il copione è sempre lo stesso o, per restare in tema musicale, la canzone si ripete.

Lecce, c'è ottimismo: tifosi più maturi?

Stavolta però è diverso. La pagina facebook "Avanti Lecce- la voce del tifo" che vanta migliaia di iscritti, ha chiesto ai tifosi, tramite un sondaggio, se quello di Andria è da considerare un passo falso preoccupante o soltanto una piccola battuta d'arresto.

Quesito: "brutta prestazione del Lecce ad Andria..." queste le risposte:

  • 61%: restiamo a più 5, non si possono vincere tutte.
  • 29%: no problem, solo un piccolo incidente di percorso.
  • 9%: è finito l'effetto Liverani.

Dal sondaggio si nota che la piazza sembra più matura, soltanto il 9% ha dato una risposta negativa.

Nessuna critica, anzi tanto ottimismo nonostante la prova deludente. In altri casi del passato in situazioni simili si sono create polemiche pesanti, stavolta sembrano esserci più maturità ed equilibrio in un ambiente grande e caloroso come quello di Lecce, che non è mai semplice da gestire. Il Lecce ha pareggiato, ma i tifosi hanno decisamente vinto. #Lega Pro girone c