Si è molto parlato in questi ultimi tempi del nuovo stadio del Milan, un progetto che potrebbe, se approvato dalla Fondazione Fiera, essere realizzato per riqualificare l'area Portello a Milano. Ricordiamo che questa ipotesi ha scatenato le proteste di un'intera zona.

Bisogna dire che ci sono altri due progetti che concorrono per la riqualificazione del portello e che non sono invisi ai cittadini, sono il Progetto Milano Alta della Vitali Spa e il Progetto  Magnete Milano della Prelios.  

Ecco in sintesi di che si tratta: 

Il progetto della Vitali spa prevede il mantenimento delle strutture esistenti.

La Vitali di Cisano vorrebbe dar  vita ad un progetto Green fruibile dai cittadini e utile per il business. Uno degli elementi portanti di questa realizzazione è la linea verde longitudinale accanto alla struttura esistente di Fiera Milano. Un percorso ciclo-pedonale sopraelevato a 7 metri di altezza tipo High  Line di New York che collega City Life e Mi.Co.

In Milano Alta sono anche previste funzioni ricettive come un albergo con oltre 350 camere, ristorazione, attività ludiche e spazi per le start-up per l'innovazione tecnologica. I pregi di questo progetto sono indubbiamente la conservazione dell'immobile già presente valorizzandolo ed elevandolo a "Porta della Città".

Il Progetto  Magnete di Prelios  si basa  invece sulla trasformazione dell'esistente e prevede la realizzazione di un nuovo e rinnovato centro cittadino che abbia in se le peculiarità per attrarre ed interessare i cittadini.

E' previsto  un centro commerciale di circa 7 mila metri quadrati, una ludoteca, una galleria di arte digitale, un polo musicale  con annesse  anche sale prove, un centro medico privato, un polo dedicato ai bikers e molto altro.

Questo progetto potrebbe  rivelarsi una importante opportunità per trasformare una parte storica della città in un luogo di incontro di molteplici interessi che vanno dal divertimento, alla cultura, un nuovo polo di attrazione insomma che arricchirebbe la zona ma anche la città.

Il 25 giugno la Fondazione Fiera sceglierà tra i tre progetti rimasti in gara, solo allora sapremo come verrà trasformata questa parte di città, solo allora sapremo se un'area storica come questa, ricordo che il Portello era l'area ove sorgeva il glorioso stabilimento Alfa Romeo, sarà degna del nome che porta e che è nel cuore di tutti i milanesi. 

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!