Si chiamerà Urus il nuovo SUV della Lamborghini. Laproduzione inizierà nel 2017 e le prime consegne sono previste per l'annosuccessivo, 2018. Sicuramente i componenti del nuovo SUV saranno emiliani,resta solo da stabilire il luogo della produzione: in corsa ci sonogli stabilimenti slovacchi e quelli dell'Emilia-Romagna.Inutile dire che la produzione del secondo SUV Lamborghini non solo darebbelavoro a tante persone (ci sono in ballo più di 500 nuovi posti di lavoro), maanche visibilità ed efficienza di produzione.

L'Urus avrà un motore da 600 cavalli, il suo costo siaggirerà intorno ai 150.000€ e sarà lungo cinque metri, largo due e poco piùalto di un metro e mezzo.

L'azienda di Sant'Agata Bolognese punterà a produrne e venderne 3000 unitàall'anno, per un giro di affari intorno ai 450milioni di euro.

Il pressing sulla casa Lamborghini, da parte delleistituzioni nazionali e regionali italiane, per far produrre il SUV in Italia èforte ma la concorrenza slovacca è difficile da battere. Due i fattori chegiocano a favore della Repubblica Slovacca: innanzitutto il costo del lavoro,che è nettamente inferiore a quello italiano. In secondo luogo il fatto chemolti SUV del Gruppo Volkswagen (Porsche Cayenne, Audi Q5, etc), che controlladirettamente la Lamborghini, vengono prodotti proprio nella capitale slovacca.Negli ultimi giorni, però, ci sono stati aggiornamenti importanti per quantoriguarda la produzione di Urus in Italia.

Dopo la lettera congiunta firmata daisindacati Rsu, Fiom, Fim e direzione aziendale, sembra che i vertici del GruppoVolkswagen stiano virando per la produzione del SUV di lusso in Emilia.

Intorno a metà febbraio sull’argomentosi è tenuta una riunione molto importante, quasi decisiva, a cui hannopartecipato il Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi, l'assessoreregionale Patrizio Bianchi e il Ceo di Lamborghini, StephanWinkelmann.

Anche se per la decisione finale si dovrà attendere fine marzo - inizio aprile, le istituzioni sonorimaste molto soddisfatte dell'esito dell'incontro, il che fa ben sperarenella possibilità della produzione del SUV Urus a Sant’Agata Bolognese.

Segui la nostra pagina Facebook!