Avvistata in fase di test con i classici camuffamenti la futura versione del SUV mid-size di Audi, la Q5. Strettamente legata alle ultime A4, la nuova Q5 è stata progettata da zero, con una perdita di peso della vettura di più di 100 kg rispetto al modello di prima generazione che è in vendita dal 2008. Dalle foto si può intuire come il crossover della Casa dei Quattro Anelli sia più leggero e “snello” nella linea. La chiave per la perdita di peso è l'adozione della più recente evoluzione della piattaforma MLB di VolkswagenAudi già utilizzato dalla nuova Q7 e dalla A4. Essa utilizza una maggiore percentuale di acciaio ad alta resistenza ed elementi in alluminio pressofuso, fornendo ai modelli che la adottano non solo una maggiore leggerezza, ma anche più rigidità. Il nuovo SUV resta vicino al modello esistente in dimensioni, con una lunghezza di circa 4.700 millimetri, una larghezza di 1.950 millimetri e un'altezza di 1.650 millimetri. Un moderato aumento del passo, che si estende attualmente a 2.810 millimetri, promette di fornire maggiore abitabilità, in particolare nella parte posteriore. La capacità del vano bagagli dovrebbe aumentare oltre i 540 litri della Q5 di oggi.

La tecnologia all'interna della futura Q5

Tanta la tecnologia all'interno: troverà alloggio nella nuova Q5 un cruscotto altamente contemporaneo simile nel look a quello prima lanciata sulla TT di terza generazione e che ha continuato con leggeri cambiamenti sulle ultime Q7 e, più recentemente, con la nuova A4. I futuri acquirenti si troveranno a scegliere tra tre diversi sistemi di controllo: le modalità MMI standard e di base funzionano in combinazione con un monitor 7 pollici con manopola rotativa, mentre il sistema top di gamma MMI Plus combina un display da 8.3 pollici, una manopola girevole e il touch pad. La Q5 conterrà anche fino a due distinti chipset Nvidia Tegra 30, uno per il monitor e l'altro per un display opzionale, ciascuno in grado di supportare l'ultimo sistema di navigazione basato su Google Earth. Audi sta anche lavorando alla più recente tecnologia di telecamere 3D per una serie di aiuti alla guida.

Motori: li condivide con la nuova A4

La nuova Q5 sarà venduto con una gamma di motori composta da propulsori a quattro e sei cilindri sia a benzina che diesel. I propulsori a quattro cilindri motori saranno utilizzati sulla nuova A4 senza variazioni significative, mentre i motori V6 a benzina fanno parte di una nuova generazione di propulsori in fase di sviluppo in un progetto congiunto tra Audi e Porsche noto con il nome in codice “KoVoMo”. Inoltre è prevista una nuova opzione di motorizzazione ibrida plug-in. Essa utilizza un motore a benzina a quattro cilindri da 2.0 litri in combinazione con due motori elettrici, di cui uno montato all'interno del cambio e l'altro all'interno dell'assale posteriore.

Segui la nostra pagina Facebook!