Tranquilli. Nel periodo che intercorre fra il Salone di Francoforte appena terminato e quello di Ginevra in programma per il mese di marzo, non mancheranno di certo le novità dal mondo dei motori: è infatti questo un periodo in cui le varie aziende dovranno per forza di cosedividersi fra le attività relative alle uscitedelle vetture sul mercato e il concepimento e la realizzazione delle prossime proposte che vedranno la luce nell'anno nuovo.

E' questo il caso anche di Renault, protagonista in Germania con diverse introduzioni alla propria gamma di automobili e altrettanto protagonista nel futuro: il marchio francese ha infatti in serbo un'ulteriore introduzione legata al mondo dei Suv. Stiamo parlando della Gran Captur, della quale sono state rese note nelle scorse settimane alcune foto spia che ne hanno svelato alcune peculiarità. Andiamo a conoscere quello (poco in verità) che si sa su questa nuova vettura della casa transalpina, da sempre tra le aziende leader in questo settore.

Come già chiarito, non ci sono ancora comunicazioni ufficiali su questa nuova vettura: lo stesso nome è frutto dei rumors circolati nell'ambiente motoristico, ma non ha trovato conferme da parte di Renault. Le uniche parole arrivate dai vertici del colosso francese sono quelle del vice presidente esecutivo Stefan Muller che harecentemente svelato comenei programmi dell'azienda ci sia la volontà di aggredire il segmento dei crossover con diverse nuove uscite.

Una di queste potrebbe riguardare proprio la Gran Captur.

Gli scatti rubati sembrano dare conferma di come Renault stia concependo la vettura sulla piattaforma che ha visto partorire la Captur: le novità principali rispetto alla versione precedente dovrebbe riguardare il passo, che diviene più allungato e, in generale, le dimensioni che crescono in maniera sostanziosa. Nonostantequesta lievitazione delle misure, dalle foto si ha l'impressione che l'automobile possa restare una 5 posti.

Poco si sa anche dal punto di vista dei motori: la sensazione è che sotto questo aspetto si voglia dare fiducia all'ampia gamma di cui la casa è già a disposizione, in particolare di quelli che montati sulla stessa Captur.

La discesa in campo in maniera molto imponente sul segmento suddetto, è frutto della volontà di attaccare una concorrenza che in questo settore è stata spietata: Dacia Duster e Nissan Qashqai, solo per citarne due, hanno in questi ultimi anni giocato un ruolo centrale all'interno del mercato europeo, sebbene Renault abbia tenuto il confronto grazie alla Kadjar.

Ora una nuova sfida si prepara per il marchio francese: la nuova Gran Captur dovrebbe essere presentata nei primi mesi del 2016, mentre per lo sbarco nelle concessionarie del Vecchio Continente si dovrà attendere qualche mese in più.

Per avere le ultime dal mondo dei motori, cliccate sul tasto 'Segui'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto