Dal web arrivano novità molto interessanti per quello che concerne la nuova berlina Alfa Romeo Giulia. La celebre vettura, presentata in pompa magna lo scorso 24 giugno ad Arese, dovrebbe arrivare finalmente in concessionaria nei prossimi mesi. La pagina Facebook 'Alfa Romeo project 952' fa lo scoop, pubblicando la notizia che l'inizio della produzione della nuova automobile del biscione dovrebbe avvenire a partire dal prossimo 11 gennaio a Cassino. Il suo sbarco in concessionaria dovrebbe arrivare invece subito dopo la presentazione ufficiale della sua gamma completa, che come ormai tutti sappiamo si terrà a Ginevra in occasione dell'annuale salone dell'auto.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, secondo fonti autorevoli, sarà ordinabile a partire da giorno 16 marzo.

Il 16 marzo un giorno da ricordare?

Finalmente dunque arrivano date certe per quanto concerne l'arrivo della vettura, con la quale la storica casa del Biscione intende finalmente tornare alla ribalta dopo anni difficili, rilanciandosi in grande stile nel segmento premium del mercato auto. Nei prossimi mesi infatti grazie alle sue nuove vetture la casa italiana dovrebbe cominciare a dare serio filo da torcere alle rivali tedesche Audi, Bmw e Mercedes. Tra l'altro arriva anche l'indiscrezione secondo cui la Quadrifoglio Verde non sarà l'unica ad arrivare sul mercato. Subito dopo infatti anche la versione base di Alfa Romeo Giulia, che in un primo momento sembrava dover uscire con qualche mese di ritardo rispetto alla versione sportiva, dovrebbe arrivare.

Arriva anche la versione normale?

Inoltre voci insistenti affermano che anche le versioni 2.0 TBI e 2.2 JTDM saranno ordinabili in concessionaria a partire dal prossimo 20 marzo 2016. Il ritardo di 4 giorni rispetto alla Q.V. sarebbe da imputare ad alcuni fornitori, cosi come afferma la pagina Facebook 'Alfa Romeo project 952'.

La produzione della nuova Giulia inizialmente partirà piano e verranno prodotti solo 5 esemplari al giorno. A partire, però, dal giorno in cui sarà possibile ordinarla, la produzione crescerà fino a 30 a giorno. Questi numeri ovviamente cresceranno mano mano che la produzione sarà entrata nella fase di pieno regime.

Infine vi segnaliamo che al momento sono state prodotte 80 Giulia 'Preserie', che continuano i test su strada per garantire la miglior messa a punto possibile per garantire una perfetta produzione.

Segui la nostra pagina Facebook!