Il responsabile delle vendite di FIAT Chrysler Automobiles per l'Italia, ha detto ieri che le prime consegne di Alfa Romeo Giulia avverranno nel corso del prossimo mese di giugno. Gianluca Italia, da questo punto di vista è stato molto chiaro nell'intervista rilasciata a margine del primo 'Porte Aperte', che ha visto come sua protagonista la berlina Alfa Giulia. Sono stati oltre 35 mila i visitatori che si sono alternati lo scorso 28 e 29 maggio nelle 166 concessionarie, che hanno preso parte all'evento.

Pubblicità

Questo ha permesso a moltissimi fan del Biscione di vedere per la prima volta dal vivo la nuova vettura, con cui i vertici di Fca sperano di rilanciare le sorti della casa di Arese nel mondo dei motori. 

I clienti preferiscono le top di gamma

Dunque i primi fortunati clienti che hanno ordinato Alfa Romeo Giulia, quando si sono aperte le ordinazioni lo scorso 3 maggio, molto presto potrebbero vedersi consegnata la propria auto. Ricordiamo che fino ad ora le vendite stanno andando abbastanza bene, anche se non si conosco i dati ufficiali.

In particolare tra tutte le notizie che sono state date su questo esordio della berlina di classe 'D', ha colpito un dato: i nuovi clienti di questa vettura stanno preferendo le versioni top di gamma. Questo vale specialmente per quanto riguarda la versione diesel in allestimento Super. A quanto pare questa sembra essere una tendenza abbastanza evidente, di chi, in queste prime settimane di partenza delle ordinazioni, ha scelto Giulia come nuova automobile. 

Questa estate vedremo in strada i primi esemplari

Dunque durante la prossima estate finalmente sulle strade del nostro paese vedremo i primi esemplari di Alfa Romeo Giulia. Il colore preferito dai clienti fino a questo momento è stato il 'Rosso Alfa Romeo'.

Pubblicità

Dunque è probabile che sia questo il colore predominante tra le prime unità che saranno consegnate a breve. Per il resto, ricordiamo che sempre nel corso della prossima estate i primi modelli di Giulia Quadrifoglio solcheranno l'oceano arrivando negli Usa. In autunno poi la gamma dovrebbe essere completata dai modelli a benzina.