La questione relativa al Bollo auto storiche indubbiamente è una vicenda che negli scorsi anni ha tenuto col fiato sospeso i numerosi appassionati di automobilismo ed in particolare tutti coloro i quali sono proprietari di una vettura da 20 a 30 anni di vita. Infatti queste auto, che prima non pagavano il bollo auto, a causa di un articolo della legge di stabilità del 2015 si sono trovate nella condizione di dover pagare questo balzello.

Pubblicità
Pubblicità

Ovviamente ciò ha suscitato grandi polemiche tra gli appassionati ed in particolare tra tutti coloro che fanno parte del settore, che hanno lamentato grandi problemi in seguito all'iniziativa dell'esecutivo retto dal Premier Matteo Renzi. Infatti i costi per mantenere le vetture è divenuto insostenibile per molti e dunque il numero delle vetture storiche da 20 a 30 anni nel nostro paese negli ultimi due anni si è ridotto sensibilmente proprio a causa di questo intervento.

Pubblicità

Il governo di Matteo Renzi con l'intervento della Consulta ha stoppato le regioni

Molti infatti pur di non pagare il bollo per le auto storiche, a malincuore hanno preferito rottamare o vendere all'estero la propria automobile. A nulla è valso l'intervento delle singole regioni che hanno cercato in tutti i modi di non far pagare questo balzello agli automobilisti. Ogni tentativo messo in atto attraverso singole leggi regionali è stato infatti contrastato dal governo centrale che ricorrendo alla Corte Costituzionale ha finito per impedire qualsiasi tentativo di ribellione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tasse

La Consulta infatti ha specificato che, il bollo auto storiche, essendo un tributo regionale derivato dallo Stato non può essere derogato dalle singole regioni. 

Alcuni emendamenti chiedono il ritorno all'esenzione

Adesso però qualcosa di nuovo bolle in pentola per quanto concerne il Bollo per le auto d'epoca. Infatti tra gli oltre mille emendamenti presentati alla futura legge di stabilità, i quali entro oggi dovranno essere dichiarati ammissibili, ve ne sarebbero anche alcuni che puntano al ritorno dell'esenzione dal pagamento del bollo per questa categoria di auto.

Vi aggiorneremo se nelle prossime ore dovessero arrivare importanti novità in merito. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto