Sergio Marchionne ha più volte dichiarato la ferma convinzione di FIAT Chrysler Automobiles di non voler effettuare investimenti futuri sul marchio Lancia, sottolineandone la sempre più scarsa richiesta sul mercato. Sembra, però, da recenti indiscrezioni, che i vertici del Gruppo FCA si siano più volte riuniti per valutare l'ipotesi di lanciare un restyling della Lancia Delta Integrale.

Il motivo? é presto spiegato:

La produzione dei nuovi modelli Maserati é quasi giunta al termine, lo stabilimento di Modena ha infatti oramai completato la produzione della GranCoupè e della GranCabrio restando solo con la linea produttiva dell'Alfa Romeo 4C, mentre La Maserati Alfieri, la Quattroporte e la Ghibli sono state affidate allo stabilimento di Grugliasco.

Pubblicità
Pubblicità

Il problema é nato quindi relativamente ad un discorso occupazionale che vedrebbe lo stabilimento modenese senza commesse lavorative. Di qui l'esigenza da parte di FCA di valutare potenziali progetti da poter mettere in produzione in linea artigianale e da commercializzare in conseguente tiratura limitata. Se cosi fosse la nuova Delta Integrale potrebbe essere una scelta davvero azzeccata, sia per la sua valenza storica che per il notevole successo ancora attualissimo tra gli innumerevoli amanti della vettura.

Pubblicità

La nuova Delta con ogni probabilità (in caso di un ipotetico futuro produttivo), non sarà siglata col marchio Lancia e potrebbe essere sviluppata sul pianale 'Giorgio' dell'Alfa Romeo Giulia ma con un passo più corto.

Il propulsore che potrebbe equipaggiarla é il 2000cc 4 cilindri turbo da 280cv destinato al mercato statunitense, magari ulteriormente potenziato a 340/350cv per rendere il modello più prestazionale ed esclusivo.

Il prezzo non sarà accessibile a molti considerando anche che alcuni dei 'vecchi' modelli hanno raggiunto quotazioni elevatissime che si aggirano attorno ai 90.000/100.000 euro.

Tutto questo potrebbe sembrare totalmente irrealizzabile ma le premesse ci sono davvero tutte anche perchè si sono mossi i vari sindacati modenesi che hanno particolarmente a cuore lo stabilimento e stanno interpellando i vertici FCA per avere al piu presto garanzie sul futuro dell'impianto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto