Novità in arrivo per tantissimi italiani che usano Telepass. È stato annunciato un importante cambiamento che potrebbe modificare le nostre attività sulle strade italiane e rendere più semplice il pagamento di multe e benzina. L'annuncio è arrivato direttamente da Austostrade per l'Italia e riguarda un aggiornamento del circuito Telepass Pay e dell'applicazione collegata chiamata Pyng+. In particolare quest'ultima app è utilizzata per il pagamento dei parcheggi in caso di strisce blu e nei più importanti aeroporti d'Europa.

Le novità di Telepass

Il nuovo sistema introdotto con l'abbonamento permetterà ai sottoscrittori del servizio di pagare nelle apposite aree attrezzate lungo le autostrade (sono 160 in tutto al momento i luoghi predisposti) la benzina. Dal prossimo mese di ottobre sarà possibile utilizzare l'applicazione Pyng+ per effettuare il pagamento del trasporto pubblico locale, del taxi, del bollo auto e del servizio di condivisione auto. Naturalmente si potranno continuare a pagare sempre con l'abbonamento tradizionale i pedaggi delle autostrade, come è stato sempre fatto.

Telepass e l'app My Way

Parecchie novità anche per l'applicazione My Way, che permetterà agli automobilisti di avere a disposizione uno strumento sempre attivo per il soccorso stradale. Grazie alla "colonnina SOS virtuale" sarà possibile effettuare in poco tempo una chiamata ai mezzi di soccorso sanitario e meccanico. Inoltre chi si trova in viaggio può sfruttare questa app per chiamare il call center di Autostrade per l'Italia, per conoscere tutte le informazioni relative alla viabilità.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone

I viaggiatori appassionati delle bellezze paesaggistiche e monumentali del nostro Paese potranno inoltre seguire i percorsi di viaggio delle installazioni che si trovano nelle aree di servizio di Autostrade per l'Italia. A questo proposito è possibile utilizzare l'applicazione My Way per scoprire nuove opportunità di visita mentre si è in viaggio sulle autostrade.

La campagna Prezzo OK

In tema di garanzia per i consumatori, è stata introdotta una nuova campagna, con l'obiettivo di controllare i prezzi del carburante.

Sarà il Codacons ad occuparsi delle opportune verifiche nei confronti delle compagnie petrolifere. Il tutto per assicurare le stesse tariffe dentro la rete autostradale e al di fuori, sugli impianti assimilabili. Così gli automobilisti potranno usufruire degli stessi prezzi per la benzina.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto