Fiat, la più importante azienda produttrice di automobili italiane, ha posto un importantissimo richiamo che interesserebbe un numero molto elevato di modelli di auto. Si tratterebbe, infatti, di più di 15mila vetture che potrebbero rivelarsi pericolose per il conducente a causa di un grave problema riscontrato sull’alternatore montato nel loro motore. Per il momento, si tratterebbe di vetture distribuite dalla Fiat esclusivamente in Brasile, ma non si esclude la possibilità che il problema possa, ad un’analisi più approfondita, interessare altri Paesi e anche l’Italia.

I modelli della Fiat interessate al richiamo

Tra le auto poste all’urgente richiamo vi sarebbero anche diversi modelli molto conosciuti della Fiat e prodotte nell’anno 2016-2017. Il via al richiamo è partito lunedì 12 marzo e tutti gli interessati potranno rivolgersi alle concessionarie Fiat per far analizzare la propria autovettura. L’azienda raccomanda i suoi clienti che, per evitare intralci e possibili inconvenienti nei tempi di analisi e sostituzione dell’alternatore difettoso, di procedere, anticipando alla visita in concessionaria, una idonea prenotazione telefonica al numero 0800 707 1000 per poter programmare l’intervento sull’auto con precisione ed evitare inutili attese. Nella lista dei modelli Fiat risultati pericolosi e difettosi ve ne sono alcuni maggiormente colpiti, numericamente, dal grande richiamo come la ‘Nuova Palio’ di cui risultano non idonei più di 8mila alternatori difettosi montati nel loro motore.

Anche la ‘Fiat Punto’ e la ‘pick up Strada’ sono state richiamate con ben 2000 vetture per modello. Della 'Grand Siena' ne sono state, invece, richiamate quasi 1.404. Anche altri modelli sarebbero interessati al richiamo della casa produttrice ma in misura più limitata, come l’Idea, il Fiorino, la Uno, il Palio e Palio Weekend e Siena.

Il motivo del richiamo delle auto Fiat

La problematica emersa sulle auto fiat interesserebbe, come abbiamo visto, dieci differenti modelli di vetture molto note in tutto il mondo e anche in Italia. Si tratterebbe di un guasto, molto importante, presente sull’alternatore montato nel motore di questi veicoli, che, per il momento, interesserebbe la distribuzione delle auto in Brasile.

La presenza del guasto, da parte del conducente, si presenterebbe con l’accensione di una spia sul cruscotto a forma di batteria per poi poter causare l’improvviso e pericoloso arresto dell’auto durante la guida. La Fiat, nel caso si presentassero questi episodi, invita i suoi clienti a recarsi o mettersi in contatto repentinamente con il concessionario, dove, in presenza del pezzo difettoso, verrà eseguita la sostituzione gratuita dell'alternatore.

Segui la nostra pagina Facebook!